NHL: Julien BriseBois si dice “molto fiducioso” di raggiungere un accordo con Steven Stamkos

NHL: Julien BriseBois si dice “molto fiducioso” di raggiungere un accordo con Steven Stamkos
Descriptive text here
-

Se dipendesse da Julien BriseBois, Steven Stamkos tornerebbe la prossima stagione con i Tampa Bay Lightning.

Incontrando la stampa mercoledì, due giorni dopo l’eliminazione della sua squadra in cinque partite nel primo turno dei playoff contro i Florida Panthers, il direttore generale dei Lightning ha dichiarato di essere impegnato a fare tutto il necessario per mantenere i servizi del suo capitano , che potrebbe diventare un free agent senza restrizioni quest’estate.

“Ho parlato brevemente con Balbettare quando siamo atterrati dopo Gara 5. Ieri ho parlato con il suo agente. […] Per noi è ovviamente una priorità vedere se riusciamo a trovare un terreno comune. »

Quando gli è stato chiesto se avesse qualche dubbio sulle sue possibilità di convincere il veterano 34enne, Brisebois ha detto di essere “molto fiducioso” di riuscirci. “Vogliamo che faccia parte della squadra. »

Stamkos ha appena completato l’ultimo anno di un contratto di 8 anni che gli ha fruttato 8,5 milioni di dollari a stagione. Il cecchino ha confermato di aver avuto un breve colloquio con il suo direttore generale e di essere in attesa dei prossimi, ma che è difficile prevedere al momento se sarà possibile raggiungere un accordo.

“Sono molto legato a questa città. Ho appena giocato la mia sedicesima stagione lì, è pazzesco se ci pensi! Sicuramente non lo sento fisicamente e mentalmente, perché adoro ancora venire sulla pista ogni giorno. Mi piace interagire con i fan. Tutto ciò che riguarda l’hockey in questa città è fantastico e lo adoro. Tutti sono stati fantastici con me e la mia famiglia nel corso degli anni.

“Tra il giorno in cui sono arrivato qui e oggi, è quasi notte e giorno in termini di ciò che l’hockey e questa città significano l’uno per l’altra. È stato divertente assistere a tutto ciò e spero che per me non finisca qui. »

Il suo allenatore Jon Cooper ha confidato dopo l’eliminazione della sua squadra che avrebbe avuto difficoltà a immaginare Stamkos in altri colori la prossima stagione.

“Non so se si discuterà molto sulla questione. Spero di no. Il suo posto è qui. »

“Ha il controllo del suo futuro. Non so cosa succederà, ma sembra essere un bullone per la vita”, ha aggiunto Cooper.

Capocannoniere del circuito, Stamkos ha giocato 1.082 partite di stagione regolare con i Lightning nella sua carriera, segnando 555 gol e accumulando 1.137 punti, due massimi nella storia dell’organizzazione.

In 79 partite in questa stagione, ha segnato 40 gol e raccolto 41 assist. Nella serie contro i Panthers si è messo in luce con cinque gol e un assist in cinque partite.

Cooper, l’uomo giusto per il lavoro

Tutte le voci sul futuro di Jon Cooper con i Lightning sembrano essere state respinte mercoledì da BriseBois.

BriseBois ha ribadito la sua fiducia nel due volte allenatore vincitore della Stanley Cup.

“Come tutti i grandi allenatori, tutto inizia dalle sue qualità di leadership. Lui ha molto talento. La sua intelligenza emotiva è molto elevata. Mai troppo alto, mai troppo basso. Penso che questo gli permetta di resistere alle tempeste, perché ci sono tempeste”, ha detto BriseBois di Cooper. “È un campionato difficile. E’ un affare spietato. Le altre squadre sono davvero brave. Stanno cercando di vincere. Stiamo cercando di vincere. È l’élite contro l’élite.

Coop, anche quest’anno, ha fatto un lavoro favoloso. Adoro il nostro staff tecnico e mi piace lavorare con loro. Mi sento privilegiato di poter continuare a lavorare con lui. Mi sento privilegiato di aver potuto lavorare con lui negli ultimi 14 anni, risalenti ai miei giorni nel Norfolk.

“È un allenatore speciale ed è il migliore per il suo lavoro. »

Cooper inizialmente ha assunto il ruolo di capo allenatore dei Lightning per le ultime 15 partite della stagione 2012-2013. Nelle sue 11 stagioni complete successive, i Lightning hanno mancato i playoff solo una volta e hanno raggiunto tre finali consecutive della Stanley Cup tra il 2020 e il 2022.

-

PREV N’Golo Kanté è ancora forte secondo Seko Fofana
NEXT Hanno visto Taofifenua, Feleu, Doussain: più di 1.300 giovani rugbisti a Tournon-sur-Rhône per il 1° maggio