Epidemia di pertosse: morti due neonati di un mese all’ospedale di Rouen – LINFO.re

Epidemia di pertosse: morti due neonati di un mese all’ospedale di Rouen – LINFO.re
Epidemia di pertosse: morti due neonati di un mese all’ospedale di Rouen – LINFO.re
-

L’ospedale universitario di Rouen ha annunciato il 10 luglio la morte di due bambini di appena un mese. Uno è morto un mese fa e l’altro è morto sette giorni fa. Hanno avuto la pertosse.

Secondo le informazioni diffuse dai media locali Francia Blu Normandia, due bambini sono morti a poche settimane di distanza all’ospedale universitario di Rouen nella Senna Marittima. Avevano entrambi un mese. Là pertosse ha portato via i neonati, questa malattia rappresenta un pericolo reale per neonati e bambini.

Casi di pertosse in aumento

La regione della Normandia sta vivendo una preoccupante recrudescenza della pertosse. Un focolaio di contaminazione è stato notato nel giugno 2024. Santé Publique France ha registrato lo scorso mese 91 visite al pronto soccorso legate alla malattia. Un anno fa è stato rilevato un solo caso. Ancora più preoccupante è il fatto che il 72,5% delle persone colpite dalla malattia sono bambini sotto i 15 anni.

Attualmente si registra un nuovo caso al giorno di pertosse che arriva al pronto soccorso pediatrico, il che è molto insolito.“, ha detto l’ospedale di Rouen ai giornalisti di France 3.

Vaccinazione per combattere l’epidemia

Dall’inizio del 2024, una preoccupante recrudescenza della pertosse ha portato a 17 morte Al giorno d’oggi. Di fronte a questa situazione allarmante, le autorità sanitarie lanciano un appello urgente alla vaccinazione e alla vigilanza collettiva.

Sylvain Brisse, direttore del Centro nazionale di riferimento per la pertosse dell’Istituto Pasteur, ha avvertito il 18 giugno che i soggetti a rischio sono i bambini di età inferiore a 4 mesi. Lo specialista consiglia la vaccinazione per far fronte all’epidemia, soprattutto durante la gravidanza.

Il vaccino creerà anticorpi nella madre, che passeranno attraverso la placenta fino al feto e che lo proteggeranno prima che il bambino riceva la vaccinazione.“, ha assicurato l’esperto a Ladépêche.fr.

-

PREV Ecco i sintomi atipici di un ictus a cui prestare attenzione, secondo un cardiologo
NEXT 60 milioni di consumatori hanno trovato la migliore marca di merguez per barbecue