Verso un’ondata di COVID-19 quest’estate?

Verso un’ondata di COVID-19 quest’estate?
Verso un’ondata di COVID-19 quest’estate?
-

Il numero di casi di COVID-19 è in aumento negli Stati Uniti all’inizio di luglio, molto prima del tradizionale aumento dei casi che di solito si verifica alla fine dell’estate.

• Leggi anche: Benefici Covid-19 pagati in eccesso: l’Agenzia delle Entrate lancia diffide legali

Secondo i dati del Centro statunitense per il controllo delle malattie infettive (CDC) riportati dalla CNN, negli ultimi giorni i casi sono aumentati in 38 stati.

“Negli anni precedenti, abbiamo visto [l’augmentation] è più probabile che accada all’inizio di agosto, ma questa volta arriva proprio all’inizio di luglio, il che è ancora sorprendente, dice il professore del dipartimento di scienze biologiche dell’UQAM, Benoît Barbeau. Il virus continua a cambiare ed evolversi”.

A differenza di altri virus respiratori come l’influenza e l’influenza, il COVID-19 rimane presente tutto l’anno.

“Non vediamo una grande tregua”, continua l’esperto di virologia. Vediamo ancora una diminuzione dei casi durante tutto l’anno, ma niente di così marcato rispetto al virus dell’influenza che scompare notevolmente prima dell’arrivo dell’autunno.

Questa presenza continua significa che il virus può adattarsi rapidamente per continuare a diffondersi.

“Essendo ancora attivo e trasmettendosi, ciò che accade è che il virus si evolve, continua a cambiare, continua ad adattarsi”, aggiunge Barbeau. Facciamo ovviamente gli sforzi necessari rispetto al vaccino, in relazione al fatto che quando siamo contagiati il ​​nostro sistema immunitario si adatta, ma sempre un po’ indietro rispetto a come il virus è capace di adattarsi e di cambiare”.

Secondo l’esperto, questo aumento dei casi tra i nostri vicini meridionali potrebbe significare presto una ripresa in Quebec.

«Il y a des hauts et des bas, rien de marqué, mais c’est certain que ce qu’on voit aux États-Unis, il y a des chances que ce soit représentatif de ce qui va nous arriver au Québec», dit -egli.

Guarda l’intervista completa nel video qui sopra

-

PREV Aumento delle infezioni da Streptococcus pyogenes
NEXT Crack e cocaina stanno esplodendo in Svizzera e questo si spiega