ADHD: nascere tardi nell’anno aumenta i rischi, lo rivela uno studio

ADHD: nascere tardi nell’anno aumenta i rischi, lo rivela uno studio
ADHD: nascere tardi nell’anno aumenta i rischi, lo rivela uno studio
-

Uno studio mette in discussione il trattamento del famoso ADHD (disturbo da deficit di attenzione con o senza iperattività). A questi bambini vengono spesso prescritti farmaci come il Ritalin o sessioni di logopedia. IL Lo rivela in uno studio il gruppo Epi-Phare, che riunisce l’Agenzia dei medicinali (ANSM) e l’assicurazione sanitaria che questi trattamenti riguardano più bambini nati a fine anno.

I ricercatori si sono basati sul sistema di dati sanitari nazionali che elenca tutte le nascite nel paese. Hanno così studiato quasi cinque milioni di bambini nati tra il 2010 e il 2016. Li hanno seguiti dalla sezione principale dell’asilo fino al CE2. Risultato: un bambino nato a dicembre ha il 55% di rischio in più di iniziare un trattamento adeguato per i disturbi dell’attenzione; come il Ritalin, uno psicostimolante. Inoltre il 64% di rischio in più di ricevere sedute di logopedia rispetto ad un bambino nato a gennaio dello stesso anno.

Alain Veil, medico della sanità pubblica e vicedirettore del gruppo di interesse scientifico Epi-Phare: “C’è infatti una sovradiagnosi e probabilmente un sovratrattamento dei bambini nati a fine anno, ma c’è anche una sottodiagnosi e un sottotrattamento dei bambini nati a inizio anno, che sono più maturi e quindi più adattati in classe.

Le ipotesi dei ricercatori

I bambini più piccoli di una classe potrebbero trovarsi ad affrontare esigenze troppo elevate per la loro età. Soprattutto nei primi anni di scuola e quindi avrebbero maggiori probabilità di ricevere una diagnosi errata di disturbo dell’attenzione, quando le loro difficoltà non sono anomale.

Questo lavoro sarà esaminato dall’Alta Autorità della Sanità, che dovrà presto fornire nuove raccomandazioni nella gestione dell’ADHD. Se anticipiamo un po’, l’istruzione nazionale potrebbe essere ispirata a guardare da vicino questi dati per organizzare meglio le classi e non lasciare i bambini, soprattutto i più piccoli, con divari di età troppo grandi.

-

PREV Lo studio rivela la presenza di piombo e arsenico negli assorbenti.
NEXT Salute, sicurezza e altre precauzioni utili per viaggiare in Belize