Svezia: forte aumento del diabete tra i bambini piccoli, secondo una ONG

Svezia: forte aumento del diabete tra i bambini piccoli, secondo una ONG
Svezia: forte aumento del diabete tra i bambini piccoli, secondo una ONG
-

Il numero di bambini sotto i cinque anni affetti da diabete di tipo 1 è aumentato notevolmente negli ultimi anni, ha affermato martedì un ente di beneficenza, sottolineando che la pandemia di Covid-19 potrebbe essere la spiegazione.

• Leggi anche: Niente più iniezioni giornaliere? Insulina settimanale presto disponibile in Canada

Secondo un nuovo rapporto del Child Diabetes Fund, nel 2022 460 bambini erano in cura per questo tipo di diabete, con un aumento del 62% rispetto al 2018 (283 bambini).

Quasi un terzo di questi bambini necessitano di cure intensive quando sono malati, rileva la ONG in un comunicato stampa.

Il diabete di tipo 1 è una malattia autoimmune cronica in cui l’organismo non produce insulina, mentre il diabete di tipo 2 è una malattia in cui l’organismo non produce abbastanza insulina.

“È spaventoso vedere che il diabete di tipo 1 colpisce i bambini in età sempre più giovane. Dobbiamo pensare a come affrontarlo, sia in termini di ricerca che di cura”, ha affermato il ricercatore Ake Lernmark in un rapporto pubblicato dall’organizzazione benefica.

Le malattie virali precedono spesso il diabete di tipo 1, rileva l’organizzazione, che sottolinea che questo aumento di casi in Svezia coincide con la pandemia di Covid-19.

I bambini piccoli che hanno contratto il virus hanno maggiori probabilità di sviluppare questo tipo di diabete se la madre non aveva mai avuto il Covid prima della nascita del bambino.

Se la madre fosse stata infettata in precedenza o se fosse stata vaccinata, il rischio che il bambino sviluppi questa malattia è inferiore.

“In alcuni bambini, il Covid-19 probabilmente ha innescato lo sviluppo di un primo anticorpo”, ha sottolineato Lernmark nel rapporto.

Anche prima della pandemia, il numero di casi di diabete di tipo 1 era in aumento e si ritiene che la lenta progressione osservata nei decenni precedenti la pandemia sia collegata ad altri virus del raffreddore.

Si prevede che il legame tra casi di diabete e Covid-19 svanirà man mano che la popolazione raggiungerà l’immunità.

-

NEXT Anoressia nervosa: scoperta di un meccanismo chiave che apre la strada a un potenziale trattamento