Le api potrebbero rilevare questo cancro negli esseri umani

Le api potrebbero rilevare questo cancro negli esseri umani
Le api potrebbero rilevare questo cancro negli esseri umani
-

Avere l’alitosi può significare molte cose. Questo può essere un segno di problemi digestivi, problemi parodontali o, peggio ancora, di cancro allo stomaco o ai polmoni. In quest’ultimo caso, le api potrebbero presto aiutare. Infatti, secondo uno studio pubblicato sulla rivista Biosensori e Bioelettronicai ricercatori della Michigan State University negli Stati Uniti hanno scoperto che le api sono in grado di rilevare sostanze chimiche associate al cancro ai polmoni nel respiro di un individuo. “Gli insetti hanno un olfatto incredibile, proprio come i cani”, sostengono in un comunicato stampa pubblicato sul sito dell’Università il 12 giugno. Debajit Saha, professore assistente presso la Facoltà di Ingegneria e Istituto di scienze e ingegneria quantitativa della salute dell’Università, e il suo team volevano determinare se le api potessero distinguere tra le sostanze chimiche presenti nel respiro di una persona sana e quelle presenti in una persona con cancro ai polmoni. .

Cambiamenti nei segnali cerebrali

Hanno quindi creato delle “ricette” che riproducono la composizione chimica dell’alito normale e dell’alito sano. Successivamente trasmettevano questi odori all’antenna delle api. Attaccando un piccolo elettrodo al cervello degli insetti, sono stati in grado di misurare i cambiamenti nei segnali cerebrali. “Abbiamo (visto) un cambiamento nel (…)

Per saperne di più su Top Santé

Le migliori vitamine per la crescita dei capelli, secondo gli esperti
Ecco la migliore protezione solare viso per la pelle grassa secondo gli esperti
Tendi ad avere un movimento intestinale al mattino? Ecco cosa significa secondo un medico
Questo shampoo a meno di 6 euro è il migliore se hai i capelli secchi (secondo un parrucchiere)
Ecco per quanto tempo puoi conservare il tubetto di crema solare (e non è quello che pensi)

-

PREV Moderna ottiene 200 milioni di dollari per sviluppare il vaccino contro l’influenza aviaria
NEXT Perché realizzare la propria protezione solare come su TikTok è davvero “un’idea pericolosa, da evitare”