3 segnali che qualcuno non è in buona salute

3 segnali che qualcuno non è in buona salute
3 segnali che qualcuno non è in buona salute
-

Potremmo erroneamente pensare che non siano preoccupanti…

In ambito sanitario l’abbreviazione “AEG” significa “alterazione delle condizioni generali”. “Si riferisce a un insieme di sintomi non specifici che indicano un declino generale della salute di una persona” spiega il dottor Adrien Dereix, medico generico e direttore medico del Centro medico Elsan Paris République. Questo deterioramento delle condizioni generali può essere dovuto a diverse cause. “La prima è un’infezione, virale o batterica, continua il dottore. Ma anche malattie renali, insufficienza cardiaca, malattie polmonari croniche o diabete scarsamente controllato.” Alcuni tipi di cancro possono compromettere la salute generale, soprattutto negli stadi avanzati.

La gestione dell’AEG prevede principalmente una consultazione con un operatore sanitario per un’anamnesi dettagliata e un esame fisico. «Potremo prescrivere esami del sangue, esami per immagini (radiografie, ecografie, scanner, risonanza magnetica) o esami specifici a seconda dei sintomi e delle ipotesi diagnostiche». Una volta identificata la causa, il trattamento verrà adattato di conseguenza, sia che si tratti di un’infezione, di una malattia cronica, di un cancro o di un altro disturbo. “Saremo particolarmente vigili se si tratta di una persona anziana che può facilmente disidratarsi o avere problemi cardiaci”.

Possiamo usare la regola 3A per caratterizzare l’alterazione delle condizioni generali di una persona. “Tra i principali segni e sintomi tipici associati all’AEG, citiamo l’anoressia (diminuzione o perdita dell’appetito), perdita di peso (perdita di peso significativa – superiore al 5% del peso totale – senza modifica del peso corporeo). dieta o attività fisica) e Astenia (costante senso di stanchezza e mancanza di energia, anche dopo un adeguato riposo).” È l’associazione combinata di questi tre marcatori (ma non sempre allarmante) che dovrebbe allertare il paziente e incoraggiarlo a consultare il proprio medico.

Possono essere associati altri segni come perdita di massa muscolare, morale basso, irritabilità, disturbi del sonno, segni di disidratazione, pelle secca e fragile, disturbi cognitivi (difficoltà di concentrazione, confusione mentale o disturbi della memoria). “Negli anziani in particolare possiamo pensare, erroneamente, che questa AEG non sia preoccupante e attribuirla all’età avanzata. Tuttavia questi sintomi sono la ripercussione di una malattia sullo stato di salute del paziente e non una conseguenza fisiologica di età avanzata.”

-

NEXT Crack e cocaina stanno esplodendo in Svizzera e questo si spiega