Sostenuta ad Aix, la depressione postpartum colpisce 1 donna su 6 e resta “sottovalutata”

Sostenuta ad Aix, la depressione postpartum colpisce 1 donna su 6 e resta “sottovalutata”
Sostenuta ad Aix, la depressione postpartum colpisce 1 donna su 6 e resta “sottovalutata”
-

Secondo l’Agenzia nazionale per la sanità pubblica, la depressione postpartum, detta anche depressione postpartum, è una delle principali complicazioni che si verificano nell’anno successivo al parto. Da non confondere con il “baby blues”, che ha un impatto meno duraturo nel tempo.

La depressione postpartum è sottovalutata insiste il dottor Ivanov, medico dell’ospedale psichiatrico di Montperrin, alcune madri non si rendono conto di essere depresse, da qui l’importanza delle consultazioni postnataliS.”

Depressione e ansia

Secondo lo studio, due mesi dopo il parto, una donna su sei a livello nazionale soffriva di depressione postpartum. Più di una donna su quattro soffriva di ansia e quasi una donna su 20 ha riferito di pensieri suicidi.

Nel 2021, a livello nazionale, il 16,7% delle donne soffriva di depressione postpartum, con disparità rilevate a seconda della regione. In Provenza-Alpi-Costa Azzurra il tasso è notevolmente superiore alla media nazionale con il 20,5% delle donne che soffrono di questo disturbo psicologico.

Secondo Public Health France, questi risultati”sono coerenti con i dati internazionali sulla salute mentale perinataleLo sottolinea anche l’Agenzia nazionale per la sanità pubblica”la natura fondamentale delle politiche di prevenzione“, così come “la necessità di adattare l’offerta di cure in psicologia/psichiatria“Depressione postpartum, ansia e ideazione suicidaria”.può avere conseguenze dannose per la madre e il neonato“, avvisano le indagini.

-

NEXT risorse ma anche punti di vigilanza