Questi gemelli “ragni” siamesi sono nati con tre gambe, quattro braccia e un pene

Questi gemelli “ragni” siamesi sono nati con tre gambe, quattro braccia e un pene
Questi gemelli “ragni” siamesi sono nati con tre gambe, quattro braccia e un pene
-

Con una frequenza compresa tra 1 su 50.000 e 1 su 100.000 nascite, l’arrivo di gemelli siamesi è un fenomeno molto raro. In Indonesia, i gemelli siamesi sono nati nel 2018.

Così rapidamente, questi bambini furono soprannominati “ragno“, da un punto di vista scientifico, si dicono questi gemelli Ischiopago Tripus, cioè condividono un bacino comune. Nascono infatti con tre gambe, di cui due funzionali, quattro braccia e un pene. Condividono anche la vescica, il retto e l’intestino. I medici ritengono che uno dei gemelli avesse un rene sottosviluppato, fenomeno noto come ipoplasia del rene sinistro, mentre l’altro aveva un solo rene.

Questo caso è stato riportato in una rivista medica americana il 12 maggio 2024. Se questi bambini sopravvivevano alla gravidanza e al parto, erano costretti a mantenere la posizione sdraiata per i primi tre anni di vita.

Non sono stati segnalati precedenti familiari di problemi di salute né complicazioni durante la gravidanza da parte dei genitori, che hanno già due figli più grandi. Un team di chirurghi ha accettato di eseguire un intervento chirurgico per amputare la terza gamba, riallineare il tronco e stabilizzare i fianchi in modo che potessero sedersi. “Abbiamo ricostruito con successo il bacino utilizzando piastre di bloccaggio, viti corticali aggiuntive da 3,5 mm e filo di acciaio inossidabile da 1,2 mm“, aggiungono gli autori che segnalano questo caso.

L’operazione è durata diverse ore, non ci sono state complicazioni. Questa procedura ha permesso ai gemelli di sedersi e potenzialmente di stare in piedi.

-

PREV Questi gemelli siamesi “ragno” sono nati con tre gambe, quattro braccia e un pene
NEXT Queste 4 infezioni vaginali sono molto comuni in gravidanza (ecco come alleviarle)