Sud Africa: rilevato il primo caso di vaiolo delle scimmie | APAnews

Sud Africa: rilevato il primo caso di vaiolo delle scimmie | APAnews
Sud Africa: rilevato il primo caso di vaiolo delle scimmie | APAnews
-

Il vaiolo delle scimmie, raro negli esseri umani e causato dal virus MPXV, può causare eruzione cutanea dolorosa, linfonodi ingrossati e febbre.

Martedì, le autorità sanitarie sudafricane hanno confermato il primo caso di vaiolo delle scimmie nella provincia di Gauteng, comprese Johannesburg e Pretoria.

Un uomo di 35 anni è stato diagnosticato positivo il 9 maggio da un laboratorio privato, con successiva conferma da parte dell’Istituto nazionale delle malattie trasmissibili (NICD), secondo un comunicato del Ministero della Salute. La popolazione è invitata ad essere più vigile per prevenire la diffusione della malattia.

Il vaiolo delle scimmie, raro negli esseri umani e causato dal virus MPXV, può causare eruzione cutanea dolorosa, linfonodi ingrossati e febbre.

Sebbene il paziente non abbia viaggiato di recente nei paesi colpiti dall’epidemia, il tracciamento dei contatti continua a identificare altri potenziali casi in tutto il paese.

Inoltre, il ministero ha avvertito dell’emergere di una nuova variante più trasmissibile, sollevando preoccupazioni sul suo potenziale pandemico.

AC/APA

-

PREV Secondo caso umano di influenza aviaria legato a un’epidemia tra le mucche negli Stati Uniti – 23/05/2024 alle 00:38
NEXT Aperto all’ospedale universitario di Amiens un consulto “patologie pediatriche e pesticidi”.