VACCINAZIONE HPV: Professionisti sanitari scolastici, voi avete un ruolo chiave da svolgere

VACCINAZIONE HPV: Professionisti sanitari scolastici, voi avete un ruolo chiave da svolgere
VACCINAZIONE HPV: Professionisti sanitari scolastici, voi avete un ruolo chiave da svolgere
-

I ricercatori sottolineano che l’infezione da HPV è una comune infezione a trasmissione sessuale (STI) che può causare problemi di salute come le verruche genitali e alcuni tumori. Per prevenire l’infezione, i Centri statunitensi per il controllo e la prevenzione delle malattie (CDC) raccomandano che i giovani di età compresa tra 11 e 12 anni ricevano 2 dosi di vaccino HPV, somministrate a distanza di 6-12 mesi l’una dall’altra. Tuttavia, gli ultimi dati mostrano che a livello globale meno del 50% dei tredicenni ha ricevuto una dose di vaccino HPV.

Una recente valutazione epidemiologica ha inoltre rivelato che in Francia la copertura vaccinale per 1 dose è rimasta al di sotto del 50% tra i minori di 15 anni.

Condizioni di ingresso a scuola o liceo che richiedono la vaccinazione

dei bambini e degli adolescenti contro l’HPV – o incoraggiarli fortemente a farlo – sono attualmente attuati solo nelle Hawaii, a Porto Rico, nel Rhode Island, in Virginia e a Washington. Questa ricerca conferma la loro efficacia. L’autrice principale, la Dott.ssa Brigid Grabert della Wake Forest University, approfondisce l’obiettivo condiviso con i suoi colleghi dell’Università della Carolina del Nord a Chapel Hill e della Duke University: “Esistono diverse politiche nazionali progettate per affrontare i bassi tassi di vaccinazione HPV tra gli adolescenti, ma sono state condotte poche ricerche per determinare quali siano le più efficaci”.

Lo studiouna meta-analisi di ricerche pubblicate dal 2009 al 2022 su politiche sanitarie e copertura vaccinale HPV, ovvero 36 studi di ricerca ammissibili, rivela che:

  • i requisiti di ammissione alla scuola che richiedono ai genitori che non vaccinano i propri figli contro l’HPV di presentare un certificato di “esenzione” sono una misura efficace per aumentare la copertura vaccinale;
  • questo vale anche per gli altri vaccini, precisano i ricercatori.

Costituiscono quindi il periodo e le condizioni di iscrizione negli istituti scolastici una finestra di opportunità per aumentare la copertura vaccinale contro le infezioni da HPV.

Gli operatori sanitari scolastici hanno un ruolo chiave da svolgere nel sensibilizzare i giovani sulla vaccinazione.e, più in generale, alle varie misure volte a prevenire le infezioni sessualmente trasmissibili.

-

PREV Rimettiamo le proteine ​​vegetali nei nostri piatti
NEXT Questo collagene marino prodotto in Francia è un integratore alimentare disponibile su Amazon