Questo frutto poco conosciuto contiene 10 volte più fibre di un kiwi, 7 volte più vitamina C di un’arancia e 2 volte più calcio del latte!

Questo frutto poco conosciuto contiene 10 volte più fibre di un kiwi, 7 volte più vitamina C di un’arancia e 2 volte più calcio del latte!
Questo frutto poco conosciuto contiene 10 volte più fibre di un kiwi, 7 volte più vitamina C di un’arancia e 2 volte più calcio del latte!
-
Vedi il resto di questo articolo di seguito

Video suggerito Quali prodotti sono di stagione a maggio?

Video 1 di 2

La frutta è essenziale nell’ambito di una dieta sana ed equilibrata. Senza eccedere, si consiglia di consumare almeno tre porzioni diverse al giorno. Mentre alcuni sono già conosciuti e apprezzati, come le mele, i kiwi o le banane, altri sono ancora riservati, come il mucua, che in francese viene generalmente chiamato pane della scimmia.

Questo frutto del baobab, un albero originario dell’Africa, contiene 10 volte più fibre del kiwi, 7 volte più vitamina C dell’arancia e due volte più calcio del latte. È anche ricco di ferro, potassio e antiossidanti!

Questo frutto ricorda da vicino una noce di cocco, anche se ha una forma più ovale e pesa fino a un chilo e mezzo. Come lei, ciò che è interessante di questo frutto non è la sua parte esterna dura e ruvida, ma la sua polpa, secca e polverosa. Ha un sapore agrodolce, che può essere acido o dolce, a seconda del punto di maturazione. Se il suo gusto o la sua consistenza non sono niente di eccezionale, il suo profilo nutrizionale e i vari benefici rendono il pane delle scimmie un frutto molto interessante per la salute.

Il consumo di questo frutto fornisce elevate quantità di vitamina C, fibre, calcio e altri nutrienti essenziali. La sua concentrazione è davvero straordinaria, raggiungendo i 400 milligrammi per 100 g di polpa. È sette volte più di un’arancia.

Per quanto riguarda la fibra, 100 g di polpa di baobab forniscono circa 50 g di questo nutriente (sia solubile che insolubile). Questo apporto è significativamente superiore a quello della maggior parte della frutta e supera addirittura il fabbisogno giornaliero di fibre di un adulto medio (tra 25 e 30 g al giorno).

Ma non è tutto: il pane delle scimmie è ricco anche di minerali. 100 g di polpa forniscono 300 mg di calcio (molto più del latte vaccino!), 2.000 mg di potassio, 200 mg di magnesio e 8 mg di ferro.

A tutto ciò bisogna aggiungere che la mucua è un frutto poco calorico e contiene una grande quantità di antiossidanti (in particolare flavonoidi e polifenoli).

Mucua può supportare una digestione più sana grazie alla sua elevata quantità di fibre. Un altro vantaggio è che rafforza il sistema immunitario grazie al suo alto contenuto di vitamina C, può aiutare a combattere alcune malattie virali. Gli antiossidanti in esso contenuti combattono lo stress ossidativo e favoriscono la produzione di collagene, prevenendo così l’invecchiamento precoce. La mucosa è anche ricca di calcio, che si traduce in una migliore salute delle ossa e dei denti. Il consumo regolare può aiutare a rafforzare le ossa e prevenire malattie come l’osteoporosi.

La sua ricchezza di fibre, unita al suo basso profilo calorico, rende il frutto del baobab un potente alleato per il controllo dei livelli di zucchero nel sangue. Infine, il baobab aiuta a controllare i livelli di colesterolo nel sangue, quindi il suo consumo regolare può essere molto positivo per chi soffre di malattie legate alla pressione sanguigna.

Purtroppo non è comune trovare il muco sui nostri scaffali. Se vuoi includere il pane delle scimmie nella tua dieta, puoi acquistarlo abbastanza facilmente sotto forma di polvere da diluire in succhi o frullati nei negozi biologici o su Internet. Se stai cercando polpa fresca, potresti essere abbastanza fortunato da trovarla in alcuni negozi di alimentari africani.

-

PREV Cosa mangeremo domani…forse
NEXT Beni: 29 nuovi casi di congiuntivite virale segnalati nella zona sanitaria di Oicha