Come faccio a sapere se soffro di depressione?

Come faccio a sapere se soffro di depressione?
Come faccio a sapere se soffro di depressione?
-
type="image/webp"> type="image/webp">>>

La depressione è una malattia complessa i cui sintomi possono variare da persona a persona. Un breve promemoria dei sintomi caratteristici della malattia e delle cure disponibili.

La depressione provoca una serie di sintomi fisici, psicologici e sociali. La malattia può provocare:

  • un sentimento permanente di tristezza;
  • una perdita di interesse per le attività quotidiane;
  • una perdita di autostima;
  • irritabilità;
  • difficoltà a supportare gli altri;
  • una mancanza di motivazione;
  • difficoltà nel prendere decisioni;
  • ansia;
  • pensieri suicidi o pensieri di commettere atti violenti contro se stessi.

La depressione può manifestarsi anche attraverso sintomi fisici come perdita o aumento di peso (perdita o aumento dell’appetito), mancanza di energia, stitichezza, dolore inspiegabile, rallentamento dei movimenti e/o della parola…

Le persone depresse presenteranno anche i cosiddetti sintomi “sociali”. Eviteranno il contatto con gli amici e le attività in cui devono socializzare.

Si allontaneranno anche dai loro hobby e interessi. Queste difficoltà sociali si verificheranno anche nella loro vita familiare e professionale.

Quando consultare?

Si consiglia di consultare un medico:

  • Se hai molti dei sintomi sopra menzionati e questi durare settimane o addirittura mesi.
  • Se i sintomi ti impediscono di vivere normalmente (non puoi più lavorare, vedere i tuoi amici, i tuoi cari, ecc.).

Che sia grave o meno, la depressione può essere curata. Il trattamento dei pazienti depressi si basa su farmaci (antidepressivi) e psicoterapia.

Il trattamento è personalizzato per ciascun paziente in base ai suoi sintomi. Anche se potrebbe essere necessario del tempo per trovare un trattamento efficace, non dovresti esitare a consultare un medico. La depressione è una malattia psicologica che richiede un trattamento.

Se non trattati, i disturbi depressivi possono letteralmente cambiare il nostro cervello.

-

PREV l’Accademia Nazionale di Medicina emette raccomandazioni
NEXT Probabilmente l’influenza aviaria circolò tra le mucche americane per quattro mesi prima che fosse diagnosticata.