L’Inghilterra vince ai rigori contro la Svizzera e raggiunge le semifinali

L’Inghilterra vince ai rigori contro la Svizzera e raggiunge le semifinali
L’Inghilterra vince ai rigori contro la Svizzera e raggiunge le semifinali
-

Sotto nel secondo tempo, i Tre Leoni hanno finalmente battuto la Nati ai rigori (1-1, 5 a 3), questo sabato a Düsseldorf, nei quarti di finale degli Europei.

Dopo Germania e Portogallo tocca alla Svizzera essere eliminata dalla competizione. Questo sabato nei quarti di finale degli Europei, la Nati, dopo un altro rigore, è stata battuta dall’Inghilterra (1-1, 3 tab a 5) che ancora una volta si è salvata per un soffio. Gli svizzeri avevano comunque aperto le marcature grazie ad Embolo (75esimo). Un vantaggio di breve durata poiché cinque minuti dopo, Saka e i Tre Leoni hanno reagito (80esimo) vincendo finalmente dopo un rigore perfettamente negoziato.

Attesissimo, questo quarto di finale tra i Tre Leoni e i Nati ha tardato a prendere il via. Anche molto tempo. Eppure il tecnico inglese Gareth Southgate ha tentato una mossa nella composizione della sua squadra, con Foden rifocalizzato a sostegno di Kane e Walker che si è ritirato in una difesa a tre. Attraente fino ad ora, la Svizzera non sembra decisa a cedere, lasciando l’iniziativa del gioco agli inglesi. Quest’ultimo, ancora privo di ispirazione, si è affidato a Bukayo Saka, finalmente in piedi in questo Europeo. Il giocatore dell’Arsenal, volteggiando, ha la meglio sul suo opposto Aebischer ma deve ancora trovare i suoi compagni sui cross, Harry Kane in testa, imbavagliato dal centrale di difesa svizzero (Rodriguez-Akanji-Schar). Le fasi di gioco inglesi si susseguono simili, senza alcun (o quasi) pericolo nel finale (5 tiri, zero in porta nell’intervallo). Poco prima dell’intervallo, il contrasto di Xhaka ha comunque salvato la sua squadra davanti a Mainoo (45esimo). Simbolo di un primo atto chiuso e poco esaltante, il Nati si accontenta di un tiro di Embolo ma ribatteto da Konsa a bruciapelo (25esimo). Le due nazioni hanno quindi dovuto cambiare marcia al rientro dagli spogliatoi.

Cinque minuti di follia poi suspense

Una motivazione messa in pratica soprattutto dalla Svizzera, sempre migliore man mano che i minuti passavano mentre l’Inghilterra faceva le fusa. Semplicemente non c’erano chiare opportunità tra due squadre che si temevano veramente a vicenda. Il saluto svizzero e l’inizio dello spettacolo arrivano finalmente, dal piede di Breel Embolo, su un cross basso di Ndoye deviato goffamente da Stones (0-1, 75esimo). Come contro la Slovacchia agli ottavi, Southgate e i suoi giocatori inglesi si sono trovati con le spalle al muro. Momento scelto da Saka, il giocatore più attivo del pomeriggio, per scatenare un magnifico sinistro nella piccola rete di Sommer (1-1, 80esimo). Tutto doveva essere rifatto all’alba di un prolungamento – il terzo di questi quarti di finale – in cui i giocatori inglesi (Eze, Palmer, Shaw) hanno portato freschezza e movimento al gioco. Le situazioni da gol erano rare. Sommer è rimasto vigile su un potente tiro di Rice (95°), mentre Shaqiri, da corner diretto, ha centrato la piazza di Pickford (117°), poi decisivo davanti ad Amdouni (119°).

La fortuna dei Nati finì, soprattutto quando il loro primo tiratore, Akanji, mancò il suo tentativo di iniziare la fatidica sessione. Palmer, Bellingham, Saka, Toney e Alexander-Arnold non hanno tremato contro Sommer. 5/5 per i Tre Leoni dal dischetto, come i Blues questo venerdì contro il Portogallo. Di carattere, l’Inghilterra arriva alle semifinali degli Europei e infrange il sogno della Svizzera, che puntava alla prima semifinale della sua storia. Ci vediamo mercoledì (ore 21) contro Olanda o Turchia per Harry Kane e compagni.

-

PREV Il Bitcoin scende sotto i 60.000 dollari! Analisi del 9 luglio 2024
NEXT Guerra in Ucraina: massicci attacchi russi provocano almeno 140 feriti e 37 morti, compresi bambini, uno dei bilanci più alti degli ultimi mesi