Il settore sanitario globale registra una media di 1.613 attacchi informatici settimanali

Il settore sanitario globale registra una media di 1.613 attacchi informatici settimanali
Il settore sanitario globale registra una media di 1.613 attacchi informatici settimanali
-

KnowBe4 pubblica il suo Global Health Report, rivelando un allarmante aumento degli attacchi informatici nel settore sanitario, in particolare in Africa

Il settore sanitario sta attraversando un periodo critico a causa dell’impennata degli attacchi informatici. KnowBe4, leader globale nella formazione sulla sensibilizzazione alla sicurezza e nella simulazione di phishing, ha pubblicato il suo ultimo rapporto sulla salute globale, evidenziando la gravità della situazione a livello globale, e in particolare in Africa.

Un’epidemia digitale in Africa

Nel 2023, l’Africa ha registrato il numero medio più alto di attacchi informatici settimanali per organizzazione. Secondo il rapporto KnowBe4, ogni settimana nel continente un’organizzazione su 19 è vittima di un tentativo di attaccoe. Questa statistica allarmante evidenzia la vulnerabilità del settore sanitario in Africa, dove le infrastrutture digitali sono spesso meno robuste e le misure di sicurezza informatica meno sviluppate.

Crescita esponenziale degli attacchi globali

Durante i primi tre trimestri del 2023, il settore sanitario globale ha subito in media 1.613 attacchi informatici a settimana. Questo dato, quasi quattro volte superiore alla media globale, rappresenta un aumento significativo rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente. L’aumento degli attacchi informatici comporta anche un aumento dei costi associati. Il costo medio di una violazione nel settore sanitario ha raggiunto quasi 11 milioni di dollari, più di tre volte la media globale, collocando l’assistenza sanitaria al primo posto tra i settori più colpiti dal punto di vista finanziario.

Ransomware: una grave minaccia

Gli attacchi ransomware hanno dominato il panorama degli attacchi informatici contro le organizzazioni sanitarie, rappresentando oltre il 70% degli attacchi riusciti negli ultimi due anni. Questi attacchi spesso paralizzano i sistemi IT ospedalieri, ritardando la cura dei pazienti e causando notevoli perdite finanziarie.

Tattiche di phishing: un gateway importante

La maggior parte degli attacchi informatici (tra il 79 e il 91%) inizia con tattiche di phishing o di ingegneria sociale. Questi metodi consentono ai criminali informatici di accedere ad account o server inducendo i dipendenti a divulgare informazioni sensibili o a fare clic su collegamenti dannosi. Il rapporto comparativo del phishing di settore del 2024 di KnowBe4 indica che le organizzazioni sanitarie e farmaceutiche sono tra le più vulnerabili. I dipendenti delle grandi aziende di questo settore corrono un rischio del 51,4% di cadere vittime di un’e-mail di phishing, il che significa che i criminali informatici hanno più della metà delle probabilità di riuscire nel loro attacco.

-

PREV Joe Biden continua a lottare per salvare la sua candidatura
NEXT Sabrina Agresti-Roubache, terza nella sua circoscrizione elettorale a Marsiglia, si ritira