LIVE – Modric libera la Croazia contro l’Italia di Donnarumma, la Spagna controlla l’Albania

LIVE – Modric libera la Croazia contro l’Italia di Donnarumma, la Spagna controlla l’Albania
LIVE – Modric libera la Croazia contro l’Italia di Donnarumma, la Spagna controlla l’Albania
-

22:18

La Croazia arriva 2° nel gruppo B (57°, 1-0)

Con questo traguardo la Croazia si ritrova virtualmente qualificata al 2° posto, con un punto di vantaggio sull’Italia che vede in pericolo la sua qualificazione. L’Albania, ancora senza soluzione contro la Spagna, resta quarta.

22:15

BUUUUUUT DALLA CROAZIA, MODRIC IN DUE TEMPI! (55esimo, 1-0)

Luka Modric sbaglia il suo rigore, parato da Donnarumma, ma il capitano croato inganna il portiere italiano 30 secondi dopo con un sinistro a bruciapelo. Nel frattempo Budimir ha visto il portiere italiano, abbandonato dalla sua difesa, compiere l’ennesima parata di riflesso ai sei metri! La partita decisiva è iniziata!

22:13

Rigore per la Croazia! (53esimo, 0-0)

Il signor Makkelie, dopo aver visto il video, assegna il rigore alla Croazia e a Luka Modric. La mano di Frattesi era staccata dal corpo.

22:11

Rigore potenziale per la Croazia! (51esimo, 0-0)

Dopo un cross pericoloso di Brozovic, i croati chiedono l’aiuto di Frattesi su un tiro che sembra andato in porta di Kramaric!

22:07

Un’opportunità per la Spagna e Joselu! (47esimo, 0-1)

Sbilanciato sul primo palo, Joselu tira al volo un cross dalla sinistra ma non trova la meta. Il suo tentativo colpisce il palo sinistro albanese!

22:06

Cambio all’intervallo per Italia e Croazia (46esimo, 0-0)

Dalla parte croata Budimir ha sostituito Pasalic. In Nazionale è entrato Frattesi al posto di Pellegrini.

22:04

Inizio del secondo tempo!

Si torna a Lipsia e Düsseldorf! La Croazia dovrà scoprire se stessa per ottenere un grande successo contro l’Italia!

22:02

Anche la Francia si è qualificata all’intervallo

L’Albania guidata dalla Spagna, gli azzurri si ritrovano virtualmente qualificati agli ottavi, alla vigilia della sfida contro la Polonia.

21:49

Primo tempo su entrambi i prati!

Già qualificata, la Spagna domina l’Albania dopo 45 minuti grazie ad un gol di Ferran Torres. Italia e Croazia, impegnate in un pareggio equilibrato, sono schiena contro schiena (0-0). Per ora la Nazionale si assicura quindi il secondo posto nel girone B, davanti a Croazia e Albania, praticamente eliminate.

21:46

La prima opportunità albanese! (45esimo, 0-1)

Ecco la scintilla dell’Albania firmata Asllani! Il potente tiro del giocatore dell’Inter, da 25 metri, costringe Raya a parare!

21:45

Nuova occasione per la Spagna (44esimo, 0-1)

Grimaldo, ancora spostato a sinistra, serve alle spalle di Merino il cui recupero di prima intenzione termina in tribuna.

21:42

Ferran Torres con la sua testa! (41esimo, 0-1)

Trovato a sei metri dal centro di Gimaldo, l’attaccante spagnolo non ha respinto il suo colpo di testa che ha superato la porta albanese.

21:41

Gara ancora equilibrata a Lipsia (40esimo, 0-0)

I croati hanno ripreso il possesso palla per una decina di minuti. Le due nazioni sembrano molto vicine tra loro.

Brozovic affronta Jorginho.
Annegret Hilse / REUTERS

21:38

La Roja sbaglia il 2-0 (37esimo, 0-1)

Su una palla colpita sul secondo palo, Joselu e poi Oyarzabal alla fine sono troppo bassi per deviare la palla in fondo alla rete. L’Albania respira, come meglio può.

21:37

Raspadori incornicia il suo tentativo! (36esimo, 0-0)

L’esterno italiano, servito in entrata dai 18 metri, aggancia poi connette con il piede sinistro. È tra le braccia di Livakovic.

21:36

La Spagna ancora in controllo (34esimo, 0-1)

Sul fronte del Düsseldorf, La Roja continua a dominare il dibattito con un Ferran Torres molto attivo sulla destra. L’Albania non ha ancora tirato in porta.

21:32

Stanno guardando Donnarumma! (31e, 0-0)

Bellissima sequenza dei croati che culmina in un pericoloso tiro-cross di Modric sotto porta. Il portiere italiano del PSG respinge a piene mani!

21:30

Momento di tregua per la Croazia (30esimo, 0-0)

Modric e Brozovic si scambiano palla per calmare il ritmo italiano nel finale.

21:28

Bastoni non segna! (27, 0-0)

Sulla seconda palla da corner italiano, Barella infila un cross perfetto sul secondo palo, sulla testa di Bastoni. Parata decisiva di Livakovic che salva la difesa spingendo la palla oltre la traversa!

21:26

Nel video, il gol di Ferran Torres con la Spagna

21:25

Giallo croato (24esimo, 0-0)

La prima ammonizione di questo Croazia-Italia è per il giocatore del Salisburgo, Sucic, falloso a centrocampo.

21:23

L’Italia sta facendo molto meglio (23, 0-0)

Sotto pressione in avvio di gara, la Nazionale respira da diversi minuti e si presenta pericolosa. Come Retegui, non abbastanza veloce ai sei metri e contrastato di poco da Sutalo!

21:22

L’occasione per Retegui! (21, 0-0)

Bellissimo cross di Calafiori, sponda sinistra, che trova l’attaccante del Genoa sul secondo palo. Quest’ultimo non riesce a centrare il bersaglio ma il suo colpo di testa viene deviato in aria da Gvardiol.

21:19

Complicato per l’Albania (18°, 0-1)

Ora che sono con le spalle al muro, gli albanesi hanno tutte le difficoltà del mondo per lasciare il loro campo di fronte al controllo della Spagna.

21:18

Croazia attualmente terza ma eliminata (16esima, 0-0)

Grazie al gol spagnolo, la Croazia supera virtualmente l’Albania al 3° posto del girone B. Ma ai “Vatreni” non basterebbe un pareggio per sperare di qualificarsi.

21:15

BUUUUT DALLA SPAGNA! (13, 0-0)

Perfettamente servito nello spazio da Olmo, Ferran Torres si anticipa sulla destra e conclude l’opera con un sinistro piatto. La Spagna conduce 1-0 e le cose si fanno già complicate per l’Albania.

21:13

L’opportunità spagnola! (12esimo, 0-0)

Strakosha, il portiere albanese, effettua una prima importante parata a terra su colpo di testa in tuffo di Merino.

21:12

La testa di Pellegrini (11°, 0-0)

Trovato sul dischetto da Dimarco, il capitano della Roma non ha centrato il suo colpo di testa dai sei metri.

21:11

Spagna in controllo (10°, 0-0)

Non a caso la Roja, che gioca in giallo, tiene palla contro il muro basso degli albanesi. Aspettiamo la prima vera occasione.

21:08

Risposta italiana (7°, 0-0)

La Nazionale attacca a destra, fino al centro di Di Lorenzo. Pongracic respinge con il piede davanti a Retegui.

21:05

Lo sciopero di Sucic! (5°, 0-0)

Che parata di Donnarumma che respinge in angolo il potente sinistro del giovane croato da 20 metri! La Croazia parte forte.

21:04

La Croazia monopolizza la palla (4°, 0-0)

Luka Modric e compagni girano la pelle nel loro campo poi Kramaric viene allertato in profondità. Buona difesa di Bastoni che si procura la rimessa dal fondo.

21:03

Prima azione albanese (2°, 0-0)

Un primo cross firmato da Bajrami non trova un tiratore, la difesa spagnola respinge.

21:01

Calcio d’inizio su entrambi i prati!

Chi tra Italia, Croazia o Albania raggiungerà la Spagna agli ottavi?

20:55

È tempo di inni!

Si comincia con “Fratelli d’Italia” vicino a Lipsia, dove sono tanti i tifosi croati!

20:39

L’Italia per la prima volta?

Dal 1991 e dall’indipendenza della Croazia, l’Italia non ha mai battuto i “Vatreni” in otto confronti (3 sconfitte, 5 pareggi). La Nazionale stasera spezzerà la maledizione? Ricordiamo che agli italiani basterebbe un pareggio per essere contenti.

20:28

La squadra francese si è qualificata stasera?

Da questa domenica sera e dall’inizio del terzo giorno i calcolatori sono in funzione. E l’esito di questo girone B potrebbe andare a vantaggio… dei Blues di Didier Deschamps, anche prima della partita contro la Polonia questo martedì (18). E’ abbastanza semplice, se l’Albania non vincesse contro la Spagna, restando a 2 punti al massimo, i francesi (4 punti) avrebbero infatti la garanzia di finire tra i migliori terzi davanti a quelli dei gironi A (Ungheria) e B. E questo nonostante tutto il risultato tra Croazia e Italia. Uno scenario tutt’altro che impossibile che favorirebbe la Francia, che ovviamente vuole chiudere in testa al suo girone D davanti a Olanda e Austria.

20:27

Le formazioni di Croazia-Italia, sostituti Chiesa e Scamacca

L’allenatore italiano Luciano Spalletti ha fatto delle scelte forti per questo incontro, cambiando notevolmente la sua linea di attacco. Titolari contro Albania e Spagna, Chiesa e Scamacca lasciano il posto ai giovani Retegui e Raspadori. La Croazia schiera il suo classico 4-3-3 con in mezzo il trio Modric-Kovacic-Brozovic.

20:21

Le composizioni di Albania-Spagna, La Roja ruotano ampiamente

Priva di Rodri (squalificato), Nacho e Perez (infortuni muscolari), la Spagna di Luis de la Fuente ha approfittato di questo incontro per dare tempo a tutti. Dieci cambi da segnalare nella formazione titolare, resta solo Aymeric Laporte dopo la vittoria contro l’Italia. Da parte albanese è ovviamente schierata la migliore squadra possibile.

20:16

Croazia e Albania possono crederci

Contro i due favoriti, croati e albanesi (1pt) non hanno calcoli da fare: vincere è imperativo. In caso di successo le due nazioni si troverebbero a 4 punti, in una posizione favorevole nella corsa ai migliori terzi posti. Senza dimenticare che il secondo posto resta accessibile, con l’Albania che prima del match era in vantaggio sulla Croazia grazie alla differenza reti (-1 contro -3).

L’Albania, allenata dal brasiliano Sylvinho, sogna un primo ottavo di finale di Europei per la sua terza partecipazione. Da parte sua, la Croazia spera di uscire dai gironi per la terza volta consecutiva (dopo il 2016 e il 2021). Un’eliminazione anticipata sarebbe una vera delusione per Luka Modric e compagni, formidabili nelle competizioni da un decennio (2° ai Mondiali del 2018, 3° nel 2022 in particolare).

20:15

Spagna calma, Italia sotto pressione

Vittoriosa su Croazia (3-0) e Italia (1-0) nelle prime due giornate, la Spagna affronta l’Albania senza reali sfide all’ESPRIT Arena di Düsseldorf. La Roja (6 punti) è infatti già sicura di chiudere in testa al girone e di affrontare un miglior terzo posto negli ottavi di finale, domenica 30 giugno alle 21.00.

D’altronde, per l’Italia (3 punti), questo shock contro la Croazia a Lipsia costa molto caro. La Nazionale non deve perdere per arrivare almeno terza nel girone ed evitare uno scenario disastroso sinonimo di eliminazione. Se mantenessero la seconda posizione, gli Azzurri incontrerebbero la Svizzera (2a nel girone A) agli ottavi di finale, sabato 29 giugno alle 18.00.

Da leggere prima dell’incontro: Euro 2024: Croazia-Italia, chi ha più da perdere?

20:14

Benvenuti a questa diretta!

Buonasera a tutti e benvenuti a Le Figaro per seguire la telecronaca in diretta della terza e ultima giornata del Gruppo B degli Europei. Le due partite serali, Albania-Spagna e Croazia-Italia, inizieranno alle ore 21!


I post appariranno qui


Chiudere

-

PREV Elise (4 mesi) è morta a Huy: suo padre è stato sottoposto a mandato d’arresto per omicidio volontario
NEXT Nel Regno Unito, la caduta annunciata dell’impero Tory: “È rimasto nel passato degli anni Thatcher e si prepara a una formidabile sconfitta”