Piogge torrenziali a Lanaudière | Diverse residenze a Chertsey sono a rischio di inondazioni, avverte il direttore generale

-

Dopo le piogge torrenziali verificatesi in meno di 24 ore, le infrastrutture del comune sono sotto stretta sorveglianza.


Pubblicato ieri alle 23:24

Nel corso della giornata di domenica, sul comune di Chertsey, nella regione di Lanaudière, sono caduti non meno di 100 mm d’acqua. Con i suoi 110 laghi e 58 dighe, un clima così avverso provoca inevitabilmente una forte pressione sulle dighe e sulle strade della città.

“La situazione è sotto stretta sorveglianza per le prossime 12-18 ore”, ha precisato il suo direttore generale, Marc-André Plante. “Tutte le nostre squadre sono al lavoro stasera per monitorare l’intero territorio. »

Secondo lui, domenica sera saranno allagate da 10 a 12 strade e strade. Nessuno è stato ancora evacuato. Alcune abitazioni sono a rischio allagamenti e un capannone ha già subito ingenti danni. In due punti la strada si è abbassata, rendendo il traffico impossibile: diversi cittadini sono attualmente isolati. “Evidentemente, è nostra priorità garantire il ripristino di questa strada”, precisa il direttore generale.

FOTO FORNITA DA MARC-ANDRÉ PLAnte

I cittadini sono incoraggiati a ridurre al minimo gli spostamenti e a segnalare tempestivamente al Comune qualsiasi situazione di emergenza.

Marc-André Plante sottolinea che il suo comune conta 5.600 cittadini permanenti, ma che con Saint-Jean la città accoglie generalmente tra 17.000 e 18.000 persone. Invita la popolazione a seguire l’evolversi della situazione sui social network del Comune.

-

NEXT Sabrina Agresti-Roubache, terza nella sua circoscrizione elettorale a Marsiglia, si ritira