Tutti gli articoli in prima pagina ”Medrogestone, medrossiprogesterone, promegestone: monitoraggio con RM cerebrale per il rischio di meningioma”, 15 giugno 2024

-

Medrogestone, medrossiprogesterone e promegestone sono progestinici derivati ​​sinteticamente dal progesterone. All’inizio del 2024, in Francia, il medrogestone (Colprone°) è autorizzato per diversi disturbi ginecologici. Il medrossiprogesterone è autorizzato come contraccettivo iniettabile (Dépo-Provera°), in alcuni tumori della mammella o dell’endometrio (Dépo-Prodasone°) o in combinazione con un estrogeno nella terapia ormonale sostitutiva della menopausa (Divina°, Duova°). Promegestone (ex Surgestone°) non è più commercializzato in Francia dal 2020.

Uno studio epidemiologico realizzato utilizzando il Sistema nazionale di dati sanitari francese (SNDS), i cui risultati sono stati resi pubblici nel 2023, si è concentrato sugli interventi chirurgici per il meningioma intracranico dopo l’esposizione a uno di questi 3 progestinici. Alla luce di questi risultati, l’Agenzia francese del farmaco (ANSM) ha raccomandato di non utilizzare più il medrogestone per i sintomi legati alla menopausa, irregolarità del ciclo mestruale, dismenorrea e dolore mammario moderato. Ha deciso di mantenere l’indicazione contraccettiva del medrossiprogesterone (Dépo-Provera°), come ultima risorsa.

Nei pazienti esposti ad uno di questi 3 progestinici, l’ANSM raccomanda in particolare il monitoraggio mediante risonanza magnetica cerebrale. L’allineamento delle raccomandazioni riguardanti medrogestone e medrossiprogesterone con quelle già in vigore per diversi progestinici (clormadinone, ciproterone, nomegestrolo è una misura coerente. Più in generale, è prudente tenere conto del rischio di meningioma qualunque sia il progestinico, compresi quelli utilizzati a lungo -termine come contraccettivi orali.

I dati disponibili a metà del 2024 non mostrano un aumento del rischio di meningioma con dispositivi intrauterini dosati con 52 mg di levonorgestrel (Mirena° o altro).

Preparato dalla redazione
©Prescrivere 1 giugno 2024

• Testo intero:

“Medrogestone, medrossiprogesterone, promegestone: monitoraggio mediante risonanza magnetica cerebrale a causa del rischio di meningioma” Rev Prescrire 2024; 44 (488): 423-424. Riservato agli abbonati.

-

PREV Dopo le elezioni legislative, Emmanuel Macron deplora uno “spettacolo disastroso”
NEXT Sabrina Agresti-Roubache, terza nella sua circoscrizione elettorale a Marsiglia, si ritira