Taroudant: Cerimonia annuale del programma “Scopro il mio patrimonio”.

Taroudant: Cerimonia annuale del programma “Scopro il mio patrimonio”.
Taroudant: Cerimonia annuale del programma “Scopro il mio patrimonio”.
-

Mercoledì 29 maggio 2024 alle 17:15

Rabat – La Fondazione per la Salvaguardia del Patrimonio Culturale di Rabat, presieduta da Sua Altezza Reale la Principessa Lalla Hasnaa, ha organizzato mercoledì a Taroudant la cerimonia annuale del suo programma educativo “Scopro il mio Patrimonio” per l’anno scolastico 2023.

Il programma educativo, realizzato in collaborazione con il Ministero dell’Istruzione Nazionale, della Scuola dell’Infanzia e dello Sport, il Ministero della Gioventù, della Cultura e della Comunicazione e l’UNESCO e in collaborazione con l’Istituto Nazionale di Ricerca Agronomica, l’Istituto Nazionale di Belle Arti di Tétouan, e altri partner, consisteva nella creazione e realizzazione di un kit educativo, per scoprire il patrimonio locale di Taroudant, ideato dalla Fondazione e dai professionisti dell’educazione e del patrimonio.

Il kit didattico ha permesso agli studenti di scoprire il patrimonio culturale della propria città, così come le sue componenti e forme di espressione nell’architettura, nell’urbanistica e nel paesaggio, si legge in un comunicato della Fondazione.

Alla cerimonia hanno partecipato più di 700 partecipanti al programma, caratterizzata dall’organizzazione, oltre alle attività in classe, di gite e visite ai siti del patrimonio per studenti e insegnanti sotto la supervisione di esperti e specialisti del patrimonio, aggiunge la stessa fonte.

Lanciato nel 2022 a Rabat, il programma “Scopro il mio patrimonio” conta più di 10.000 beneficiari, ricorda la Fondazione, precisando che questo programma viene attuato a Taroudant per la prima volta dalla sua creazione a margine del terremoto di Al Haouz, per sensibilizzare i giovani sull’importanza della salvaguardia del patrimonio culturale in tutte le sue forme espressive.

La contestualizzazione del kit al patrimonio locale della città di Taroudant ha consentito inoltre agli insegnanti di beneficiare di sessioni di formazione e di rafforzamento delle conoscenze relative al patrimonio culturale della regione e a tutte le sue forme di rappresentazione, si precisa.

Durante la cerimonia di chiusura tenutasi al Centro Culturale di Taroudant, i partecipanti al programma educativo sono stati invitati ad assistere a spettacoli culturali che mettevano in risalto le creazioni plastiche dei giovani studenti delle scuole medie, nonché a varie esibizioni artistiche in un’atmosfera festosa che celebrava il patrimonio culturale della città di Taroudant. .

Queste attività dimostrano l’impegno della Fondazione nel facilitare l’accesso alla cultura e al patrimonio attraverso l’educazione contestuale e nel rafforzare il posto dell’educazione culturale e artistica nei processi educativi.

Durante la cerimonia, i partecipanti provenienti da 20 istituti universitari, nonché insegnanti, organismi educativi e membri del comitato di sorveglianza, hanno ricevuto certificati di incoraggiamento per la loro partecipazione a questo programma e per i loro fruttuosi sforzi che hanno consentito il successo dell’edizione di quest’anno.

Il programma “Scopro il mio patrimonio” ha l’obiettivo di sensibilizzare gli studenti e il personale docente delle scuole medie sull’importanza della salvaguardia del patrimonio culturale materiale, immateriale e paesaggistico e di sviluppare approcci e metodi legati all’educazione culturale e artistica all’interno delle istituzioni educative.

-

PREV Ciò che i marocchini in Francia possono temere da un governo di Raggruppamento Nazionale
NEXT Martedì verrà lanciato un satellite americano per prevedere meglio le tempeste solari