Questo prodotto presente in tutti i bagni uccide le zanzare, rivoluzionerà gli insetticidi

-

Gli scienziati hanno scoperto che l’aggiunta di questo semplice prodotto ad alcuni insetticidi ne aumenta l’efficacia contro le zanzare.

L’estate si avvicina e con essa l’orda di zanzare che si preparano a pungere milioni di francesi ai primi caldi. Oltre alla tradizionale zanzara, negli ultimi anni si è aggiunta la minaccia della zanzara tigre, ormai segnalata e presente nella stragrande maggioranza della Francia. Su scala globale, la minaccia è ancora maggiore: le zanzare sono considerate gli animali più mortali al mondo, trasmettendo malattie devastanti come la malaria, la febbre dengue e la febbre gialla. Di fronte a questa piaga, la lotta alle zanzare è una questione di salute pubblica e non sorprende quindi che i ricercatori di tutto il mondo stiano lavorando alle soluzioni.

Sfortunatamente, le attuali soluzioni insetticide, basate su sostanze chimiche sintetiche aggressive, perdono efficacia nel tempo. La causa: la crescente resistenza delle popolazioni di zanzare a diverse classi di pesticidi. “Alcune popolazioni possono sopravvivere a un’esposizione a una dose di insetticida 10 volte superiore a quella che uccide le zanzare sensibili”, avverte Colince Kamdem, assistente professore di scienze biologiche all’Università del Texas a El Paso, intervistato dalla rivista Newsweek.

Per cercare di contrastare questo fenomeno preoccupante, i ricercatori si sono rivolti ai neonicotinoidi. Questa speciale classe di insetticidi si è dimostrata promettente nei test di laboratorio e nelle prove sul campo. Tuttavia, non tutte le specie di zanzare sono ugualmente sensibili. Questo è il motivo per cui il team del professor Kamdem ha cercato un modo semplice ed economico per aumentare la potenza di queste molecole.

La loro scoperta è tanto sorprendente quanto emozionante: un comune sapone liquido, come quello che troviamo nei nostri bagni, combinato con i neonicotinoidi può moltiplicare per 10 la loro efficacia! “Sulla base della nostra conoscenza delle proprietà chimiche dei tensioattivi presenti nel sapone liquido, queste sostanze probabilmente solubilizzano alcuni insetticidi e riducono lo spessore della cuticola dell’insetto, consentendo a più pesticidi di raggiungere il loro bersaglio nei tessuti”, spiega il professor Kamdem.

Durante lo studio, pubblicato il 17 novembre 2023 sulla rivista PLOS Neglected Tropical Diseases, le tre marche di sapone testate hanno aumentato la mortalità delle zanzare dal 30 al 100% rispetto al solo uso di insetticidi. Un risultato spettacolare che apre nuove prospettive nella lotta contro le zanzare e le malattie che trasmettono.

Sebbene i meccanismi precisi di questa associazione tra sapone semplice e neonicotinoidi restino ancora da chiarire, i ricercatori sono fiduciosi. Ora sperano di sviluppare una formulazione efficace di sapone-insetticida che sia poco costosa e sicura per gli esseri umani, che potrebbe essere utilizzata su vasta scala, in particolare in Africa.

“Non sappiamo ancora se una tale composizione aderirà a supporti come le zanzariere, ma la sfida è tanto promettente quanto entusiasmante”, si rallegra il professor Kamdem. Se i risultati saranno confermati, questa scoperta fortuita potrebbe rivoluzionare la lotta contro le zanzare e salvare milioni di vite.

-

NEXT ecco come osservarli e fotografarli in Francia (cielo permettendo)