Rischi naturali: Fondazione ATTARIK lancia un progetto di sensibilizzazione nelle scuole

-
Rischi naturali

La Fondazione ATTARIK per la Meteoritica e le Scienze Planetarie ha annunciato il lancio del progetto SPI (Science Passeport Initiative) volto a sensibilizzare gli studenti del Marocco sui rischi naturali, in particolare terremoti, siccità, inondazioni e movimenti di terra.

Secondo un comunicato stampa ATTARIK ricevuto dal comitato editoriale della rivista, questo progetto è nato in seguito al terremoto di Al Haouz avvenuto nel settembre 2023, che ha sensibilizzato i membri della Fondazione ATTARIK sulla necessità di condividere le loro conoscenze sui rischi naturali potrebbe avere un impatto sul Marocco. Questi temi rientrano nella loro area di competenza: le Scienze della Terra e dell’Universo.

Fondazione ATTARIK lancia un progetto di sensibilizzazione nelle scuole

L’obiettivo del progetto SPI secondo la stessa fonte; è spiegare questi rischi naturali in modo accessibile agli studenti e ai loro insegnanti e prepararli a reagire adeguatamente nel caso in cui tali eventi si verifichino. Per fare ciò, si specifica, sono stati progettati materiali didattici scientifici semplificati che saranno presentati in maniera accattivante e dinamica. Questi materiali sono disponibili in video capsule, opuscoli e volantini, che trattano i temi dei terremoti, delle inondazioni, delle frane e della siccità. Fanno parte di una serie intitolata “Storie della nostra Terra”.

La prima fase di attuazione del progetto SPI avrà luogo nella regione di Ouarzazate il 20 e 21 maggio 2024, seguita da quella di Marrakech El Haouz il 22, 23 e 24 maggio. L’implementazione avrà luogo negli istituti scolastici di ciascuna regione, comprese le scuole primarie, medie e superiori. Le sessioni di presentazione saranno curate da scienziati dell’associazione Fondazione ATTARIK.

Si segnala infine che il progetto “Science Passeport Initiative” ha beneficiato del sostegno finanziario del Dipartimento di Stato americano, “Alumni TIES small Grant from the US Department of State”.

In questo contesto, la Fondazione ATTARIK è impegnata a promuovere la scienza e il patrimonio geologico del Marocco, nonché a sviluppare la cultura e l’interesse per la scienza tra i giovani. Il progetto SPI è un’iniziativa concreta per raggiungere questi obiettivi fornendo materiali educativi pertinenti e attraenti su argomenti importanti per il futuro del Marocco.

Va infine ricordato che la Fondazione ATTARIK per la Meteoritica e le Scienze Planetarie è un’associazione senza scopo di lucro dedita alla promozione delle Scienze e alla valorizzazione del patrimonio geologico del Marocco. È impegnata a sensibilizzare i giovani marocchini sul patrimonio naturale, sulle scienze e in particolare sulle scienze della Terra e dell’Universo.

Poster Sussidi didattici rischi naturali 170524

c380711cea.jpg

-

NEXT Botola Pro D1 “Inwi” (30a e ultima giornata): Raja Casablanca incoronato campione del Marocco