Il rafforzamento della cooperazione culturale all’ordine del giorno dei colloqui di Cannes tra Bensaid e il suo omologo francese

Il rafforzamento della cooperazione culturale all’ordine del giorno dei colloqui di Cannes tra Bensaid e il suo omologo francese
Il rafforzamento della cooperazione culturale all’ordine del giorno dei colloqui di Cannes tra Bensaid e il suo omologo francese
-

Sabato 18 maggio 2024 alle 13:04

Rabat – Il ministro della Gioventù, della Cultura e della Comunicazione, Mohamed Mehdi Bensaid, ha avuto colloqui sabato a Cannes con il suo omologo francese, Rachida Dati, concentrandosi sulle modalità per rafforzare la cooperazione bilaterale nei settori della cultura, del cinema e del patrimonio culturale.

Nel corso di questo incontro, che è stato l’occasione per evidenziare la dinamica vissuta dalle relazioni franco-marocchino, definite eccezionali, Bensaid ha sottolineato che è imperativo rafforzare la cooperazione bilaterale, in particolare nel campo della conservazione del patrimonio culturale che è oggetto di spoliazione, indica un comunicato del Ministero della Gioventù, della Cultura e della Comunicazione.

In questa occasione, la Sig.ra Rachida Dati ha appreso dei diversi progetti intrapresi dal Marocco in campo culturale, dell’interesse dato al patrimonio materiale e immateriale e degli sforzi compiuti dal Regno a livello dell’UNESCO e dell’Organizzazione mondiale della proprietà intellettuale.

Le due parti hanno concordato di coordinare i loro sforzi con l’obiettivo di sviluppare la cooperazione bilaterale a livello dell’UNESCO per lottare contro la spoliazione del patrimonio culturale e di scambiare visite per rafforzare la cooperazione nel campo culturale, precisa la stessa fonte.

Al termine di questo incontro è stato firmato un accordo bilaterale sulla coproduzione e lo scambio cinematografico. L’obiettivo è chiarire e semplificare le procedure di coproduzione tra cineasti marocchini e francesi, oltre a creare una commissione mista tra il Centro Cinematografico Marocchino e la sua controparte francese per l’attuazione di detto accordo.

-

NEXT ecco come osservarli e fotografarli in Francia (cielo permettendo)