Processo Trump: nuova multa e nuova minaccia di carcerazione

Processo Trump: nuova multa e nuova minaccia di carcerazione
Processo Trump: nuova multa e nuova minaccia di carcerazione
-

Il giudice che ha supervisionato il processo di Donald Trump a New York ha multato Donald Trump di altri 1.000 dollari per aver violato l’ordine di silenzio per la decima volta. Nel prendere la sua decisione, Juan Merchan ha detto che Trump potrebbe non dargli la possibilità di mandarlo in prigione se dovesse violare nuovamente il suo ordine.

“Non mi sfugge la portata di questa decisione, ma alla fine ho un lavoro da svolgere”, ha detto il giudice prima dell’inizio della terza settimana di testimonianza. “Inoltre, anche se non desidero imporre una pena detentiva, voglio che capiate che lo farò se sarà necessario e opportuno.” Le vostre continue e intenzionali violazioni dell’ordinamento giuridico di questa corte costituiscono un attacco diretto allo stato di diritto. »

Ascoltando il giudice, Trump ha scosso la testa mentre gli veniva consegnata la copia cartacea della decisione, secondo il rapporto della CNN.

L’ordine di silenzio vieta a Trump di attaccare giurati, testimoni, pubblici ministeri e familiari del giudice e pubblico ministero di Manhattan Alvin Bragg. La settimana scorsa, l’ex presidente è stato multato di 9.000 dollari per nove violazioni dell’ordine del giudice. Quest’ultimo ha emesso una decisione lunedì dopo che la procura di Manhattan gli ha presentato quattro nuove violazioni. Ne ha scelto solo uno, una dichiarazione rilasciata da Trump durante un’intervista in cui si lamentava del fatto che “il 95% dei giurati sono democratici”.

“Signor Trump, è importante che lei capisca che l’ultima cosa che voglio fare è metterla in prigione. Tu sei l’ex presidente degli Stati Uniti e forse anche il prossimo presidente”, ha detto il giudice, che potrebbe incarcerare Trump per qualche ora o forse qualche giorno se recidiva.

Jeffrey McConney, ex controllore della Trump Organization, è il primo giorno della settimana. Ha testimoniato al processo per frode civile di Trump. Il suo avvocato è pagato dalla Trump Organization.

(Foto AFP/Getty Images)

Mi piace questa :

amo caricamento…

Categorie: Stati Uniti

-

PREV per Renaud Lavillenie, le Olimpiadi “sono la ciliegina sulla torta”
NEXT in Nuova Aquitania, le falde acquifere sono piene, tranne…