Dal Wokismo alle mobilitazioni filo-palestinesi, le università francesi sotto l’influenza americana

-

Di Caroline Beyer

Pubblicato
4 ore fa,

Aggiornamento 6 minuti fa

Incontro studentesco alla Sorbona, 29 aprile 2024
GEOFFROY VAN DER HASSELT/AFP

INDAGINE – Promuovendo idee e concetti provenienti dagli Stati Uniti, Sciences Po ha dato il “la”, in Francia, alle manifestazioni iniziate due settimane fa dalle principali università americane.

Campi di solidarietà con Gaza nei quartieri esclusivi. Come alla Columbia University di New York, dove la mobilitazione Propalestian è iniziata due settimane fa, gli studenti hanno montato le tende il 29 aprile nel cortile principale della Sorbona, e la settimana scorsa nel cortile di un edificio di Sciences Po, nel 7° arrondissement di Parigi . Giovedì sera è stata annunciata una nuova occupazione, spingendo la direzione di Sciences Po a chiudere diversi edifici venerdì. Mobilitazioni sotto il patrocinio di una Francia ribelle in campagna elettorale. Sul social network contro Israele “, Negli USA, ” in Inghilterra e Francia »in un post accompagnato da una raccolta di video, comprese le immagini dell’IEP Parigi.

Simbolo dell’americanizzazione dell’istruzione superiore francese, Sciences Po, all’avanguardia delle idee…

Questo articolo è riservato agli abbonati. Ti resta il 92% da scoprire.

Vuoi leggere di più?

Sblocca immediatamente tutti gli oggetti.

Già iscritto? Login

-

PREV Brutte notizie per l’indice UEFA dei club francesi
NEXT “Banda di idioti ignoranti”, Élie Semoun perde la pazienza sui social contro gli studenti di Sciences Po