Crisi della solidarietà in Quebec | Christine Labrie diventa co-portavoce ad interim

Crisi della solidarietà in Quebec | Christine Labrie diventa co-portavoce ad interim
Crisi della solidarietà in Quebec | Christine Labrie diventa co-portavoce ad interim
-

(Québec) La deputata di Sherbrooke, Christine Labrie, assumerà il ruolo di co-portavoce ad interim del Québec solidaire (QS) in sostituzione di Émilise Lessard-Therrien, che lunedì ha sorpreso dimettendosi dal suo incarico.


Pubblicato alle 12:35

Aggiornato alle 12:42

Durante l’ultima corsa per il ruolo di co-portavoce, MMe Labrie è stata eliminata al primo turno raccogliendo solo il 28,4% dei voti, dietro alla collega Ruba Ghazal del collegio Mercier e all’ex deputata Rouyn-Noranda–Témiscamingue, MMe Lessard-Therrien. Quest’ultima alla fine ha vinto le elezioni ottenendo tre voti in più della sua rivale di Montreal al secondo turno.

MMe Labrie è stato nominato co-portavoce ad interim dal comitato di coordinamento nazionale (CCN), l’equivalente del consiglio di amministrazione del partito. Giovedì pomeriggio terrà una conferenza stampa in parlamento.

“La signora Labrie non avrà l’opportunità di candidarsi alle prossime elezioni per la carica di portavoce donna. Questa decisione mira a garantire un processo giusto e aperto per tutti i nostri membri che aspirano a questa responsabilità. I termini e il calendario della corsa per la posizione di portavoce donna saranno definiti presto”, ha affermato QS in un comunicato stampa.

Al mattino, MMe La Labrie ha affermato nel corso di una conferenza stampa di riconoscersi pienamente nelle priorità stabilite mercoledì dal leader del Parlamento, Gabriel Nadeau-Dubois. Quest’ultimo ha affermato che il partito deve modernizzare i suoi statuti e il suo programma per diventare più “pragmatico” e proiettare l’immagine di un governo in attesa.

“Per me il pragmatismo è saper fare delle scelte e comprendere che non si può fare tutto allo stesso tempo”, ha affermato M.Me Labrie.

Mercoledì, Nadeau-Dubois ha anche affermato che è necessario rivedere le responsabilità dei due co-portavoce per definire meglio il loro ruolo. I membri del QS potranno discutere le priorità avanzate dal co-portavoce maschile al prossimo Consiglio nazionale del partito a Saguenay, alla fine di questo mese.

-

PREV come spiegare la violenza della colata di fango
NEXT Il discorso di Macron alla Sorbona ha influito sul tempo di parola di Valérie Hayer