Dopo l’allarme, i Celtics in modalità rullo compressore • Basket USA

Dopo l’allarme, i Celtics in modalità rullo compressore • Basket USA
Dopo l’allarme, i Celtics in modalità rullo compressore • Basket USA
-

Probabilmente avevano qualcosa che li motivava ancora di più contro di noi. » Erik Spoelstra colpisce nel segno quando si tratta di discutere lo stato d’animo dei Celtics riguardo al suo allenamento. Le due squadre continuano a incontrarsi nei playoff per cinque anni.

Penso che questa sia la quarta volta che li incontro ai playoff “, calcola Jayson Tatum, la cui squadra voleva cancellare la sconfitta dell’anno scorso nella finale di conference, dopo una serie pazzesca terminata in sette partite.

Il contesto di questa serie non aveva molto a che fare con tutto ciò. I Floridiani hanno dovuto fare a meno di Jimmy Butler e Terry Rozier. Ieri sera, sono stati privati ​​anche del loro debuttante Jaime Jaquez Jr. Nonostante questi molteplici handicap, gli Heat hanno fatto scalpore strappando il secondo set e riconquistando il vantaggio di casa.

Dietro a ciò, i Celtics hanno continuato: +20 punti in Gara 3, +14 punti in Gara 4 e infine +34 nel turno finale di ieri sera. Una statistica eloquente riportata da ESPN, durante le quattro partite vincenti, i Celtics sono rimasti indietro solo per… 56 secondi in totale. Negli ultimi 25 anni solo i Thunder avevano fatto meglio contro i Mavs al primo turno nel 2016.

Jayson Tatum voleva gli Heat al primo turno

Capiremo quindi che dopo questa allerta casalinga i Celtics hanno mantenuto la serietà, mentre gli Heat hanno avuto ancora altrettante difficoltà a segnare. Miami si è mantenuta sotto i 90 punti nelle tre partite successive. Euforici per i 3 punti durante la loro vittoria, i Floridiani hanno segnato meno canestri vincenti nelle tre partite successive (21) rispetto a questa singola partita (23).

Dovevamo finire il lavoro “, dice Jaylen Brown. “ Ecco come dovrebbero essere le cose, abbiamo dovuto imparare dai nostri errori e dalle cose che avremmo potuto fare meglio e applicarle la stagione successiva, perché quest’anno stiamo cercando di ottenere un risultato diverso », Aggiunge Jayson Tatum, evocando la maturità della sua squadra.

L’esterno si aspettava e voleva affrontare gli Heat al primo turno. “ Nel senso che l’anno scorso forse ci siamo rilassati un po’ giocando ad Atlanta. Ma conoscendo la storia con Miami, sapendo quanto giocano duro e quanto sono allenati, per il primo turno dei playoff, indipendentemente dalla nostra posizione, dovevamo essere pronti a lottare. “, sviluppa Jayson Tatum.

Il suo allenatore Joe Mazzulla dice di non essere preoccupato per quello che è successo l’anno scorso. “ Alla fine ho apprezzato il modo in cui abbiamo affrontato la serie. Qualunque sia il nostro avversario, abbiamo mostrato buone intenzioni in termini di dettaglio e consistenza fisica. Domani ci sveglieremo e dovremo fare la stessa cosa contro un’altra squadra », chiede il tecnico. In questo caso contro i Cavs o i Magic.

Scatti Rimbalzi
Giocatori MJ minimo Scatti 3 punti L.F. Spento sicuramente Presto Pd Bp interno Ct Festa Pt
Jayson Tatum 74 35.7 47.1 37.6 83.3 0.9 7.2 8.1 4.9 2.5 1.0 0,6 2.0 26.9
Jaylen Brown 70 33,5 49.9 35.4 70.3 1.2 4.3 5.5 3.6 2.4 1.2 0,5 2.6 23.0
Kristaps Porzingis 57 29.6 51.6 37,5 85,8 1.7 5.5 7.2 2.0 1.6 0,7 1.9 2.7 20.1
Derrick Bianco 73 32.6 46.1 39.6 90.1 0,7 3.5 4.2 5.2 1.5 1.0 1.2 2.1 15.2
Jrè Holiday 69 32.8 48.0 42.9 83.3 1.2 4.2 5.4 4.8 1.8 0.9 0,8 1.6 12.5
Payton Pritchard 82 22.3 46.8 38,5 82.1 0.9 2.4 3.2 3.4 0,7 0,5 0,1 1.3 9.6
SamHauser 79 22.0 44.6 42.4 89,5 0,6 2.9 3.5 1.0 0.4 0,5 0,3 1.3 9.0
Al Horford 65 26.8 51.1 41.9 86.7 1.3 5.1 6.4 2.6 0,7 0,6 1.0 1.4 8.6
Neemias Queta 28 11.9 64.4 0,0 71.4 1.9 2.5 4.4 0,7 0,5 0,5 0,8 1.8 5.5
Luca Kornet 63 15.6 70,0 100,0 90,7 1.9 2.3 4.1 1.1 0,3 0.4 1.0 1.2 5.3
Xavier Tillman, Sr. 20 13.7 51,5 28.6 57.1 0,7 2.0 2.7 1.0 0,3 0,5 0,5 0,8 4.0
Svi Mykhailiuk 41 10.1 41.6 38.9 66.7 0,3 1.0 1.2 0.9 0,3 0,3 0,0 0,5 4.0
Drew Peterson 3 7.6 66.7 60.0 0,0 0,0 0,3 0,3 0,3 0,3 0,7 0,0 0,3 3.7
Oshae Brissett 55 11.5 44.4 27.3 60.2 1.1 1.8 2.9 0,8 0.4 0,3 0,1 1.0 3.7
Lamar Stevens 19 6.4 46.7 37,5 72.7 0,6 1.0 1.6 0.4 0,5 0,3 0,3 0,7 2.8
Dalano Banton 24 7.1 37.3 12.5 80,0 0,5 1.0 1.5 0,8 0.4 0,2 0,1 0,8 2.3
Jaden Springer 17 7.6 43.3 18.2 87,5 0,5 0,7 1.2 0,5 0,5 0,6 0,2 1.0 2.1
Jd Davison 8 4.9 41.7 42.9 75,0 0,3 1.0 1.3 1.3 0,3 0,1 0,1 0,5 2.0
Giordano Walsh 9 9.3 40.0 22.2 50,0 0,6 1.7 2.2 0,6 0,3 0,6 0,1 1.2 1.7

-

PREV “Autofermentazione”: Ubriaco al volante, un belga rilassato a causa di una sindrome molto rara
NEXT Negli Stati Uniti scontri e arresti nei campus universitari durante le manifestazioni a sostegno di Gaza