La troupe del Clin d’œil ripete l’impresa per La Fontaine: uno spettacolo di grande impatto!

-

SANTA MARIA. È su richiesta dei ballerini che la compagnia Clin d’œil offrirà spettacoli di danza di beneficenza per il secondo anno consecutivo. Gli spettacoli si svolgeranno sabato 8 giugno alle 19 presso il Centro Polifunzionale Vallée-Jonction e domenica 16 giugno alle 12:30 presso il Centro Ricreativo Sainte-Anne-de-Beaupré.

La troupe è nata l’anno scorso, quando la sua direttrice Nancy Duchesne ha inviato una lettera alla società Coup de Pouce di Sainte-Marie, che offre lavoro a persone con difficoltà di apprendimento o che soffrono di una forma di disabilità fisica o intellettuale. Subito 17 persone hanno risposto positivamente all’invito.

“È un sogno che ho da molto tempo. […] È incredibile quanto velocemente imparino. È per loro un grande orgoglio, è incredibile! Ognuno è unico e il risultato è bellissimo perché sono naturali”, ha detto.

Gli spettatori potranno così applaudire 18 numeri di danza, al ritmo di una musica che coinvolgerà tutte le generazioni. “Vogliamo che si diverta con noi!” […] È una buona causa e invitiamo tutti a venire”, ha detto.

Ricordiamo che l’anno scorso la prima delle due rappresentazioni ebbe luogo alla Base Plein Air de la Chaudière a Vallée-Jonction. Partner di quest’avventura, la proprietaria del luogo (e sorella di Nancy), Hélène Duchesne, ha poi accolto più di 300 persone nella sua terra. La serata ha fruttato una donazione di quasi 2.000 dollari a favore dell’Opération Enfant Soleil. La seconda rappresentazione, tenutasi a Sainte-Anne-de-Beaupré, ha fruttato a La Fontaine una somma di circa 1.200 dollari.

“È uno spettacolo pieno di amore. […] È la perfezione nell’imperfezione. Stanno inciampando! », ha affermato Hélène Duchesne.

“La gente ci diceva: ‘Non ce lo aspettavamo. » Questo è il mio obiettivo: dimostrare che con pazienza si impara come tutti gli altri. C’era amore nella stanza quella notte, posso dirtelo! », aggiunge il regista.

Quest’anno l’intero importo raccolto sarà devoluto all’Associazione di sostegno alla comunità di La Fontaine. Ricorda che la missione dell’organizzazione è offrire servizi alle persone con limitazioni intellettuali o fisiche o con disturbi dello spettro autistico nel territorio di La Nouvelle-Beauce.

  • Lo spettacolo sarà colorato! Foto Beauce Media – Hubert Lapointe

  • La troupe si esercita ogni settimana dall’inizio di marzo. Foto Beauce Media – Hubert Lapointe

-

PREV Guerra a Gaza: Hamas accetta la tregua proposta da Egitto e Qatar
NEXT Molestie online: Twint diventa l’arma del suo ossessivo ex fidanzato