la star torna sul tappeto rosso per la première del suo documentario

la star torna sul tappeto rosso per la première del suo documentario
la star torna sul tappeto rosso per la première del suo documentario
-

La lettura di questo contenuto potrebbe comportare l’inserimento di cookie da parte dell’operatore terzo che lo ospita. Tenendo conto delle scelte che hai espresso riguardo al deposito dei cookie, abbiamo bloccato la visualizzazione di questo contenuto. Se desideri accedervi devi accettare la categoria di cookie “Contenuti di terze parti” cliccando sul pulsante sottostante.

Riproduci video

GENTE – Di nuovo sotto i riflettori. Céline Dion ha calcato il tappeto rosso per la première del suo documentario a New York, lunedì 17 giugno. Il cantante ha presentato il film Io sono: Céline Dion, diretto da Irene Taylor, prima della sua uscita su Prime Video il 25 giugno. È apparsa tutta vestita di bianco, visibilmente commossa e felice di fare il suo ritorno alla vita pubblica, come si vede nel video qui sopra.

Dopo aver annunciato alla fine del 2022 di soffrire della “sindrome dell’uomo rigido”, la cantante del Quebec è rimasta a lungo nell’ombra. “Mi sento quasi come se fossi sul palco, con il microfono in mano, davanti alle telecamere e alla gente, con la sensazione di essere stato in disparte, al buio, per così tanto tempo.”ha confidato sul red carpet al microfono dell’AFP.

Nel documentario, Céline Dion parla della difficoltà di convivere con questa malattia e della sua lotta per poter tornare sul palco. La regista americana Irene Taylor l’ha filmata durante la sua lunga riabilitazione, come possiamo vedere nel trailer.

La lettura di questo contenuto potrebbe comportare l’inserimento di cookie da parte dell’operatore terzo che lo ospita. Tenendo conto delle scelte che hai espresso riguardo al deposito dei cookie, abbiamo bloccato la visualizzazione di questo contenuto. Se desideri accedervi devi accettare la categoria di cookie “Contenuti di terze parti” cliccando sul pulsante sottostante.

Riproduci video

Durante la premiere di New York, la star 56enne ha detto che avrebbe voluto fare un “Un nuovo inizio, sapendo cosa sto affrontando, essendo la madre che ero qualche anno fa, e un libro aperto che dice ai miei fan ‘non sono morta’.”

Ben consapevoli che questa malattia non “ non scomparire », Celine Dion ha detto che la stava affrontando e preparandosi perché “la mia passione per il canto sul palco non scomparirà mai”. Durante l’intervista rilasciata a TF1 il 16 giugno, aveva promesso che sarebbe tornata sul palco, senza poter dire quando.

Vedi anche su HuffPost :

La lettura di questo contenuto potrebbe comportare l’inserimento di cookie da parte dell’operatore terzo che lo ospita. Tenendo conto delle scelte che hai espresso riguardo al deposito dei cookie, abbiamo bloccato la visualizzazione di questo contenuto. Se desideri accedervi devi accettare la categoria di cookie “Contenuti di terze parti” cliccando sul pulsante sottostante.

Riproduci video

-

NEXT Howard Jones si prende una pausa dalla Musician Mansion durante un anno impegnativo di nuovi progetti