HYBE richiede una nuova indagine su ADOR, Min risponde con prove, i netizen chiedono all’agenzia di smettere di mentire al pubblico

-

Secondo Investment Bank (IB), HYBE prevede di presentare una petizione al Servizio di vigilanza finanziaria, richiedendo un’indagine sul vicedirettore generale S per l’accusa di violazione della legge sui mercati finanziari, inclusa la diffusione di voci e l’uso di informazioni riservate.

HYBE ha anche deciso di chiedere al Servizio di vigilanza finanziaria di indagare su altri dirigenti di ADOR, incluso il CEO Min Hee-jin. Per quanto riguarda le ragioni dell’indagine, l’agenzia ha chiarito le accuse di transazioni fraudolente e manipolazione del mercato, come la diffusione di false informazioni secondo cui artisti sotto l’etichetta HYBE avrebbero plagiato un altro artista per creare un impatto negativo sul prezzo delle azioni e causare perdite agli investitori.

La HYBE ha presentato una denuncia contro il vicedirettore generale dell’ADOR, S, sapendo che avevano venduto 950 azioni per un valore di 200 milioni di won il 15 aprile utilizzando informazioni riservate. Il momento della vendita delle azioni di S è avvenuto un giorno prima dell’invio di un’e-mail da parte dei dirigenti di ADOR, incluso il CEO Min Hee-jin. Quest’ultimo ha sollevato diverse accuse di cattiva gestione della HYBE e di discriminazione nei confronti di ADOR.

Pertanto, HYBE sospetta che il vice CEO S abbia venduto le sue azioni prevedendo che il prezzo delle azioni HYBE sarebbe inevitabilmente sceso una volta che l’e-mail avesse causato polemiche.

Il prezzo medio di vendita delle 950 azioni vendute da S il 15 aprile è stato di 214.605 won per azione, per un totale di 203,87 milioni di won. HYBE afferma che il vice CEO S ha cercato di evitare perdite di decine di milioni di won mentre il prezzo delle azioni HYBE è sceso a circa 190.000 won, a seguito di un conflitto interno dopo che HYBE ha condotto un’indagine sul presunto colpo di stato manageriale del CEO Min Hee-jin.

HYBE chiede una nuova indagine su ADOR, Min risponde con le prove, gli internauti chiedono all'agenzia di smettere di mentire al pubblico K-Sélection

Il CEO Min Hee-jin ha dichiarato: “L’audit dell’HYBE è stato reso pubblico il 22, dopo la vendita delle azioni. Non ha senso affermare che le azioni siano state vendute in previsione di ciò. » Anche il vicedirettore generale S ha confutato l’accusa, affermando: “Non potevo assolutamente sapere che l’audit sarebbe stato avviato il 22. Ho venduto le azioni solo per raccogliere fondi per un acconto su una casa. Non avevo altre motivazioni. »

L’agenzia ha inoltre smentito i sospetti secondo cui l’amministratore delegato della S Corporation avrebbe pre-venduto le azioni prima dell’audit, respingendo le accuse di HYBE come un tentativo di offuscare la loro reputazione. ADOR ha pubblicato il contratto di affitto dell’immobile e ha dichiarato “Stop alla vostra campagna diffamatoria” chiedendo di concentrarsi sul ritorno di Newjeans.

HYBE chiede una nuova indagine su ADOR, Min risponde con le prove, gli internauti chiedono all'agenzia di smettere di mentire al pubblico K-Sélection

HYBE ha anche chiesto al Servizio di vigilanza finanziaria di indagare sul CEO Min Hee-jin per aver apparentemente anticipato il calo del prezzo delle azioni della società e per aver cospirato per manipolare l’opinione pubblica. Inoltre, HYBE prevede di presentare prove, comprese le conversazioni di Kakaotalk ottenute durante l’audit, per dimostrare che Min Hee-jin e altri dirigenti si aspettavano in anticipo che il prezzo delle azioni diminuisse.

Tra i messaggi, la conversazione del 16 marzo mostra il vice amministratore delegato L che prevede un calo significativo del prezzo delle azioni se la controversia con ADOR diventa pubblica. In risposta al post di L, il CEO Min Hee-jin ha dichiarato: ” Certo “. Più tardi, il 3 aprile, in una chat di gruppo Kakaotalk tra cui il CEO Min Hee-jin, i vicedirettori generali S e L e il direttore interno K, L ha affermato che il prezzo delle azioni sarebbe sceso se si fosse verificata una controversia legale. Hanno aggiunto che gli azionisti di minoranza potrebbero citare in giudizio HYBE per questo, il che sarebbe svantaggioso per HYBE come società quotata.

HYBE chiede una nuova indagine su ADOR, Min risponde con le prove, gli internauti chiedono all'agenzia di smettere di mentire al pubblico K-Sélection

Secondo HYBE, la conversazione del 18 aprile mostra anche che L ha discusso la strategia, citando il processo come “Commissione per la concorrenza > Opinione pubblica > Processo”. L ha suggerito che far trapelare informazioni ai giornalisti per provocare un calo del prezzo delle azioni e indurre gli azionisti di minoranza a citare in giudizio HYBE, potrebbe essere un modo per evitare il loro coinvolgimento diretto.

Gli utenti di Internet hanno reagito alla notizia:

  • “Informazioni false… Sul serio? »
  • “Abbi un po’ di dignità, per favore. »
  • “Sono ancora più stupidi di quanto pensassi, è semplicemente indescrivibile.” »
  • “Che razza di sciocchezza è questa?” »
  • “Sanno almeno di cosa stanno parlando?” »
  • «Quindi dicono che l’accusa di plagio è falsa? Ridicolo. Tutti sanno che l’hanno copiato. Sembra che dicano qualunque cosa gli venga in mente senza pensarci. »
  • “Sembra che pensino che il pubblico sia stupido. Non ci sono cose più importanti da spiegare? »
  • “Smettila di comportarti da stupido. »
  • Innanzitutto il fatto che ci sia stato un plagio non era un’informazione falsa! Che sciocchezza ! »
  • “Il calo dei prezzi delle azioni è iniziato quando HYBE ha reso pubblica la controversia. »
  • “Si stanno incolpando? La scissione in personalità è un sintomo della schizofrenia. »
  • “Tu… l’hai diffuso, vero?” »
  • “È semplicemente divertente adesso.”
  • » Non sei stato tu a trasmettere al pubblico le opinioni interne di Min Hee-jin? »

Cosa ne pensi ?

fonte

-

PREV Claude François raccontato da una delle sue ex-Clodette
NEXT Il rapper S.Pri Noir corre per la Kawasaki