Gli studenti dell’Esma Montpellier realizzano clip per le Olimpiadi

Gli studenti dell’Esma Montpellier realizzano clip per le Olimpiadi
Gli studenti dell’Esma Montpellier realizzano clip per le Olimpiadi
-

Alcuni jingle che vedrete in televisione durante i Giochi Olimpici e Paralimpici sono stati realizzati dagli studenti di Montpellier. Settanta giovani del 3° anno a Esma, la Scuola Superiore delle Professioni Artistiche, progettato piccolo filmati (in gruppi di sei) che sarà trasmesso durante i Giochi Olimpici e Paralimpici di questa estate sulla televisione francese. Sono state selezionate per partecipare una ventina di scuole audiovisive in tutta la Francia. Ogni stabilimento doveva rappresentare uno sport, judo, pallamano, calcio o anche scherma.

A Montpellier si trattava di una disciplina insolita che veniva disegnata, lancio del martello. Quando ad Axelle, 25 anni, è stato chiesto se si fosse ispirata a questo tema, ha risposto: “Non molto, conoscevo il lancio del peso, ma non il lancio del martello, ammette. Allora sono andato a scoprirlo e ho capito che era uno sport che richiedeva molta tecnica.”

Clip sul lancio del martello

Una sfida per gli studenti, ma anche per il loro insegnante di animazione 3D, Victor Besse. “Non possiamo dire che sia stato semplice, soprattutto in relazione al calcio, ad esempio. Sullo schermo non è proprio la stessa cosa. Dopo la ricerca, gli studenti ci hanno davvero sorpreso. Sono stati in grado di trovare molti modi per dimostrarlo, in molti modi diversi. Infine, c’era molta creatività in questo sport inaspettato.

Dopo tre mesi di lavoro, gli studenti sono orgogliosi del risultato. Anne-Linh, 21 anni, ci racconta la storia che ha scelto per il suo videoclip. “È un lanciatore di martelli piuttosto forte e che si gira verso il secondo atleta, che sembra essere più debole. Il suo braccio protesico si trasformerà in un cannone per lanciare più lontano il suo martello e riuscire a sconfiggere il suo avversario.”

In tutto, sono stati realizzati 11 video di Montpellier per i Giochi Olimpici e Paralimpici, su una canzone di Joséphine Baker. Saranno trasmessi dalla fine di luglio su France Télévision. Puoi già andare a vederli il sito dell’Esma.

-

PREV La protezione dell’infanzia ha il suo festival: Biens lunés a Saint-Paul-de-Fenouillet
NEXT South Aveyron riacquista la vigilanza sui temporali questo venerdì