(Ri)scoperta del museo Estève, a Bourges

(Ri)scoperta del museo Estève, a Bourges
(Ri)scoperta del museo Estève, a Bourges
-

Dopo la chiusura nel gennaio 2023 per restauro, il museo Estève accoglie nuovamente il pubblico per una parziale apertura estiva, fino al 22 settembre.

Il museo Estève ha chiuso i battenti nel gennaio 2023, nell’ambito del piano di rinnovamento museale della città di Bourges, con una riapertura prevista per il 2025.

Ma per i più impazienti è stata organizzata una «apertura estiva parziale», spiega Corinne Trussardi, vicesindaco con delega al Turismo e al Patrimonio. Per l’occasione è stata inaugurata al piano terra dell’Hôtel des Échevins la nuova mostra Estève: paesaggi, spazi.

Un’occasione per scoprire o riscoprire opere emblematiche del pittore, tra cui il famoso dipinto L’albero d’inverno. Un’opera che è stata oggetto di diverse campagne di restauro e che fino ad allora era rimasta nella riserva del museo.

premio Musei di Bourges: sempre più chiaro il calendario delle riaperture e dei cantieri

L’albero in inverno è il “punto di partenza del tema della nuova mostra”, sottolinea Florent Allemand, curatore del museo e curatore della mostra. I testi delle riviste d’avanguardia del XX secolo hanno fatto scivolare in Maurice Estève l’idea del tema dell’uso dello spazio. La mostra è quindi un invito a immergersi nelle opere e costruire la propria interpretazione del paesaggio.

“Esistono diverse concezioni degli spazi in Estève, ma anche tra i suoi commentatori”, spiega Florent Allemand. L’artista aveva un rapporto unico con lo spazio: “Ogni dipinto richiedeva diversi anni per essere dipinto, ed Estève decideva il titolo solo alla fine del suo processo creativo. » La mostra riunisce così diverse opere astratte i cui titoli “evocano luoghi”. Tra colori, forme e rilievi, ogni dipinto incoraggia la contemplazione, così che “ognuno si prenda il tempo per entrare nel proprio dipinto”, sorride Florent Allemand.

Jeanne Ville

Pratico. Museo Estève, Hôtel des Échevins, 13 rue Édouard Branly. Apertura parziale dal 10 luglio al 22 settembre 2024, dal martedì alla domenica dalle 14:00 alle 18:00. Ingresso libero. Programma di laboratori per bambini e visite guidate a venire. Contatto: 02.48.24.75.38. O [email protected]

1720671425_398_IconeGratuite.svg.svg+xml

Ricevi via e-mail la nostra newsletter per il tempo libero e trova idee per gite e attività nella tua regione.

-

PREV Elezioni legislative 2024: la logica dei “piccoli passi” per la nuova Assemblea nazionale secondo Michel Zumkeller
NEXT Concerto dell’Orchestra Nazionale dell’Ile-de-France