Giustizia. Soffre un quarantenne condannato per minacce di morte a Lanester

Giustizia. Soffre un quarantenne condannato per minacce di morte a Lanester
Giustizia. Soffre un quarantenne condannato per minacce di morte a Lanester
-

È la storia di un uomo che rifiuta le cure quella che il tribunale di Lorient (Morbihan) ha giudicato, martedì 9 luglio 2024. Quella di un lanesteriano di 47 anni che tutti i suoi parenti ritengono bipolare, che la sua malattia ha isolato dalla sua famiglia, i suoi figli non desiderano più vederlo finché non avrà iniziato il trattamento. Questo quarantenne non sopporta la separazione avvenuta quattro anni fa. Martedì scorso sono state le minacce di morte a procurargli una condanna a un anno di prigione, metà del quale è stata sospesa.

Ha lanciato queste minacce venerdì 4 luglio davanti a un’assistente sociale alla quale chiedeva aiuto per sbloccare un microcredito. Il funzionario lo interroga sulla sua relazione con la sua ex compagna, una ex che insulterà copiosamente, assicurandole che la ucciderà. “Mi impegnerò per delitto passionale, comunque sono bipolare. Lo farò dopo il 7 luglio [N.D.L.R. : second tour des élections législatives], tutto sarà fuoco e sangue. » Quando gli viene chiesto di suo padre, dice anche che vuole ucciderlo.

Sofferenza diffusa

L’assistente sociale ha denunciato i fatti, il quarantenne è stato arrestato. È una situazione di sofferenza generalizzata quella che il processo porta alla luce: da parte dei figli, dell’ex compagno che non ha assistito al processo o del padre dell’imputato che lo vede insinuarsi “Una seconda fase maniacale. Ma mio figlio è un padre amorevole e i suoi figli lo adorano. » “Il signore può soffrire, ma provoca anche molto dolore”ha risposto il pubblico ministero.

Di fronte al rischio sollevato dall’accusa, il tribunale ha condannato il quarantenne a sei mesi di carcere, gli ha imposto di farsi curare, gli ha vietato di presentarsi a casa dell’ex moglie e dei suoi genitori e, per garantire ciò , ha ordinato di indossare un braccialetto anti-contatto. Gli sarà inoltre richiesto di ricevere cure psichiatriche durante la sua incarcerazione. L’imputato ha manifestato l’intenzione di ricorrere in appello.

Quentin STAGIONE.

-

PREV Rivelato il nome della mascotte dei Giochi del Quebec di Trois-Rivières
NEXT Ritorno alla normalità a Sherbrooke e Magog dopo forti piogge