il professore di Vaulx-en-Velin, Abdelkader Lahmar, presto sui banchi dell’Assemblea

il professore di Vaulx-en-Velin, Abdelkader Lahmar, presto sui banchi dell’Assemblea
il professore di Vaulx-en-Velin, Abdelkader Lahmar, presto sui banchi dell’Assemblea
-

Abdelkader Lahmar, professore e attivista contro l’insuccesso accademico, vicino alla LFI, ha vinto questa domenica 7 luglio nel 7° collegio elettorale del Rodano per il Nuovo Fronte Popolare. È particolarmente apprezzato a Vaulx-en-Velin, nella città in cui è nato.

All’arrivo nella prefettura del Rodano, Abdelkader Lahmar ha ricevuto calorose congratulazioni. È stato accolto anche da Gabriel Amard, deputato della LFI, genero di Mélenchon, rieletto nella 6a circoscrizione elettorale del Rodano, a Villeurbanne.




durata del video: 00h00mn21s

Dopo la vittoria nella prefettura del Rodano, l’abbraccio tra il nuovo eletto della 7a circoscrizione elettorale del Rodano, originario di Vaulx-en-Velin, e il deputato rieletto a Villeurbanne (6a)



©France Télévisions

“Ho sempre votato, ma oggi ho votato per Abdelkader Lahmar perché è uno che viene dal campo, che viene dalla società civile”. confidò domenica 7 luglio un giovane vodese.

Il secondo tentativo di Abdelkader Lahmar di diventare deputato ha avuto successo. Arrivato primo al primo turno nel 2022, è stato battuto al secondo turno dal candidato di LR Alexandre Vincendet, sindaco di Rillieux-la-Pape. Sostenuto da La France Insoumise, partito di cui non è membro, è quindi considerato tale “un candidato di apertura”.


Viene eletto il candidato della LFI Abdelkader Lahmar. Sconfitto il deputato uscente di Orizzonti, Alexandre Vincendet.

© Francia tv

Questa volta ha vinto Abdelkader Lahmar con il 50,04% dei voti contro lo stesso avversario. Alexandre Vincendet, sconfitto, ha ottenuto solo il 30,1% dei voti. La vittoria è molto netta per il candidato del nuovo Fronte Popolare. Li separavano più di 8.700 voti. Il deputato uscente di destra non è riuscito a recuperare terreno. Quasi 22.000 elettori della 7a circoscrizione elettorale del Rodano hanno votato nelle urne a favore del candidato di sinistra. Quanto al candidato della RN, Cédric Pignal, ha ottenuto il 19,87% dei voti, in questo triangolare, perdendo 559 voti, mentre la partecipazione non è variata (61,15%) da un turno all’altro.

Non sorprende che sia proprio a Vaulx-en-Velin che Abdelkader Lahmar ha ottenuto il suo miglior punteggio: 69,8% (6751 voti), molto più di Alexandre Vincendet (17,44% e 2248 voti). Il deputato uscente ha avuto la meglio solo a Rillieux-la-Pape e Sathonay, un vantaggio molto ridotto: 117 voti a Rillieux-la-Pape, 38 voti a Sathonay-Camp e 424 voti a Sathonay-Village.

A congratularsi con Abdelkader Lahmar è venuto anche l’ex sindaco socialista Renaud Gauquelin. “Sono felice della vittoria della sinistra per Kader. Perché è un uomo integro, onesto. Non è del mio partito politico, ma è del mio campo politico (…) Della vittoria di Kader, non avevo dubbi , è un uomo sul campo, come me e credo che la gente riconosca gli uomini onesti in politica”ha dichiarato l’ex eletto, soddisfatto e sorpreso dai risultati della sinistra domenica sera.




durata del video: 00h02mn03s

Abdelkader Lahmar, professore e attivista contro l’insuccesso accademico, vicino alla LFI, ha vinto questa domenica 7 luglio nel 7° collegio elettorale del Rodano per il Nuovo Fronte Popolare. È particolarmente apprezzato a Vaulx-en-Velin, nella città in cui è nato. Rapporto F.Bouyablane /C.Conxicoeur/A.Gavin



©France Télévisions

“Sarò il deputato di tutti i distretti della Francia perché le battaglie che stiamo combattendo a Bron, Rillieux o Vaulx-en-Velin sono le stesse che a Parigi o a Marsiglia”. ha dichiarato il nuovo parlamentare la sera della sua vittoria. Il suo collegio elettorale comprende Vaulx-en-Velin, Rillieux-la-Pape e Bron.

Abdelkader Lahmar, 53 anni, è figlio di una tipografa e di una madre casalinga. Nato a Vaulx-en-Velin, è il maggiore di sei figli. Questo insegnante è profondamente legato al suo quartiere Mas du Taureau. Il suo coinvolgimento nella comunità è iniziato in questo quartiere dopo le rivolte dell’ottobre 1990.

Sarò un deputato impegnato della resistenza. Il mio obiettivo è pacificare. Sono un deputato di pacificazione.

Abdelkader Lahmar

Deputato al Parlamento nella 7a circoscrizione elettorale del Rodano

È stato per la prima volta in una lista elettorale alle elezioni comunali del 1995, senza etichetta politica. Fa anche parte di una rete di associazioni nazionali di quartieri. L’impegno comunitario di questo docente di economia e management in una scuola superiore professionale si riflette in particolare nella lotta contro l’insuccesso scolastico. La nuova deputata del Rodano è insegnante da 28 anni in un istituto di Vaulx-en-Velin.




durata del video: 00h00mn38s

L’insegnante di Vaulx-en-Velin diventa il nuovo deputato del Fronte Popolare – 7/7/24



©France Télévisions

“Sono 28 anni nello stesso locale, sarà difficile lasciare questo ambiente” confidò emozionato il neodeputato. Abdelkader Lahmar, per una volta, farà il suo ritorno il 18 luglio, sui banchi dell’Assemblea nazionale.

-

PREV Un raduno urbano in cinque città del centro
NEXT uno stemma, motivi sui lati… L’OM svela le sue nuove maglie