Elezioni legislative: chi sono i sei deputati eletti nel Loiret

-

Come a livello nazionale, il dipartimento ha resistito all’ondata annunciata della RN. Alla fine Loiret avrà sei deputati provenienti da cinque diversi partiti politici. Scopri chi sono i (neo) eletti.

C’era suspense in diversi collegi elettorali del Loiret per il secondo turno delle elezioni legislative, domenica 7 luglio. E alcuni sono durati anche fino alla fine dello spoglio: il risultato è stato deciso da poche centinaia di voti.

In totale, domenica 7 luglio sono venuti a votare 311.109 Loiretani.

Prima circoscrizione elettorale

Domenica Stéphanie Rist è stata ampiamente rieletta.

Seconda circoscrizione elettorale

A differenza delle elezioni del 2022, la sinistra del Loiret tornerà all’Assemblea nazionale. Emmanuel Duplessy (Nuovo Fronte Popolare), che aveva battuto al primo turno la deputata uscente Caroline Janvier – che si era quindi ritirata –, ha raggiunto Élodie Babin (RN), vincendo infine con il 56,15% dei voti contro il 43,85%.

Emmanuel Duplessy farà il suo ingresso all’incontro.

Terzo distretto

Sorpresa in questa circoscrizione poiché la deputata uscente Mathilde Paris (RN), arrivata prima al primo turno con il 46% dei voti, è stata battuta dal sindaco di La Ferté-Saint-Aubin, Constance de Pélichy (DVD), che era eletto con il 51,11% dei voti contro il 48,89% del partito uscente.

Constance de Pélichy ha creato una sorpresa a Gien-Sologne. Foto Pasquale Proust

Quarto distretto

Thomas Ménage sarà l’unico deputato della RN del Loiret all’Assemblea.

Quinto distretto

Anthony Brosse è riuscito a rimontare per mantenere la sua posizione. Foto Pasquale Proust

Sesto distretto

Richard Ramos ha ottenuto il secondo miglior punteggio, dopo Stéphanie Rist. Foto Pasquale Proust

-

PREV Due ex capi dipartimento del CHU hanno denunciato “Paris Match” per articoli compromettenti
NEXT Il tempo di mercoledì 17 luglio 2024 a Saint-Quentin e dintorni