rieletti i deputati uscenti François Jolivet (Orizzonti) e Nicolas Forissier (LR)

rieletti i deputati uscenti François Jolivet (Orizzonti) e Nicolas Forissier (LR)
rieletti i deputati uscenti François Jolivet (Orizzonti) e Nicolas Forissier (LR)
-

> Benvenuti in questa trasmissione in diretta, alimentata dai giornalisti della nostra redazione Indre sul campo e curata da Sébastien Bourcier.

Ore 20:55. Nell’1Rif collegio elettorale, con oltre il 97% dei voti scrutinati, il deputato uscente di Orizzonti François Jolivet (55,36%) non riesce più a recuperare e parte per un terzo mandato battendo la segretaria dipartimentale della RN, Mylène Wunsch (44,64%) .

Ore 20:50. Nel 2e Nel collegio elettorale dell’Indre, secondo i dati del Ministero degli Interni, il deputato uscente Nicolas Forissier, dei repubblicani, è stato ufficialmente rieletto con il 52,89% dei voti contro il suo avversario del Raggruppamento Nazionale, Marc Siffert (47,11% ).

Ore 20:45. “La politica è fatta di delusioni e poi si torna a lavorare e a farsi conoscere di più”assicura Mylène Wunsch (RN), che si rammarica di ciò “molti interventi molto negativi nei nostri confronti”. E che sembra riconoscere la sua sconfitta.

Ore 20:40. François Jolivet (Horizons) accolto da attivisti sorridenti nel suo ufficio.

Ore 20:35. Mylène Wunsch (RN) alla scoperta dei punteggi a livello nazionale: “La Francia è già nel pantano, sta sprofondando un po’ più in profondità. » Di seguito al discorso del leader di La France insoumise Jean-Luc Mélenchon: “Penso che dovrebbe essere un po’ più modesto. Si vede già come primo ministro. Non dobbiamo mettere il carro davanti ai buoi. Ho difficoltà, non capisco il voto degli elettori di destra. Hanno abbassato la guardia contro LFI che ha vinto il jackpot. »

Ho difficoltà, non capisco il voto degli elettori di destra. Hanno abbassato la guardia contro LFI che ha vinto il jackpot.

Mylène Wunsch, candidata al 1Rif Circoscrizione elettorale di Indre Raduno nazionale

Ore 20:30. Al Bianco (1Rif collegio elettorale), François Jolivet (Horizons) vince la scommessa (56,25%) contro Mylène Wunsch (RN, 43,75%). I risultati a livello nazionale sono stati accolti favorevolmente nell’ufficio del deputato uscente.

Ore 20:25. Alain Gaudais ha atteso con pazienza i risultati ufficiali dal gruppo Horizons, da cui proviene François Jolivet. “Vengo da una piccola città, Villers-les-Ormes, dove Mylène Wunsch ha segnato 159 gol e François Jolivet 92 al primo turno, è un po’ stretto ma so che questa città vota molto all’estrema destra… Spero che per il resto del collegio elettorale, almeno, andrà tutto bene. »

Ore 20:20. I risultati in La Châtre (2e collegio elettorale) confermano la tendenza del primo turno, con un risultato chiaro e netto: Nicolas Forissier (LR), 62,47%; Marc Siffert (RN), 37,53%.

Presso la prefettura, a Châteauroux, si sono riuniti alcuni rappresentanti del Raggruppamento Nazionale. A sinistra, Mylène Wunsch. A destra, Sylviane Guyonnet, sostituto di Marc Siffert.
© Foto NR

Ore 20:15. Davanti al municipio di La Châtre, Bastien (21 anni) e Rémy (28 anni) attendevano con impazienza i risultati. Entrambi hanno fatto scivolare nell’urna una scheda elettorale per il candidato della RN, Marc Siffert. Mostrarono un sorriso quasi imbarazzato: “Sappiamo che votare per un estremo è un tabù, soprattutto a La Châtre, con residenti abbastanza anziani che hanno le loro radici. Poi sono omosessuale, votare per l’estrema destra può essere piuttosto disapprovato. Qui a La Châtre sapevamo che Nicolas Forissier sarebbe passato in gran parte, ma in tutto il collegio elettorale poteva essere diverso…”

Perché hanno deciso di votare per Marc Siffert? “Non sono d’accordo su tutto, soprattutto sulla loro posizione contro il matrimonio paritario, contro la maternità surrogata, ma i miei nonni non riescono nemmeno più a scaldarsi adeguatamente. Non trovo normale che in questo periodo ci siano tanti aiuti per gli immigrati”, giustifica Bastien. Per Remy: “Mi dà fastidio lavorare per tutti quelli che non lavorano. Quanto a me, finché posso uscire ed essere sicuro, andare in vacanza, per me va bene. »

Ore 20:10. Questo abitante di Chasseneuil ha intuito che il rinvio delle votazioni in seguito al ritiro di Clément Sapin (NFP) sarebbe servito a Nicolas Forissier (LR) contro Marc Siffert (RN), nel 2e Circoscrizione elettorale di Indre.

Ore 20:05. Risultati delle votazioni nel carcere centrale di Saint-Maur: 26 voti per François Jolivet (Horizons), 28 per Mylène Wunsch (RN). Delle prime cento schede scrutinate a Châteauroux (1Rif collegio elettorale): Jolivet 64 voti, Wunsch 33, 1 scheda bianca e due pareggi.

ore 20. È tempo di scoprire i primi risultati nel nostro reparto. Nel link sottostante avrete i dati aggiornati nel corso della serata.

Ore 19:50. Tra dieci minuti potremo svelare i primi risultati in reparto. Naturalmente potrete seguire le stime in Francia nella nostra diretta dedicata alle notizie nazionali.

Ore 19:40. In questo tra i turni, La Nuova Repubblica voleva organizzare dibattiti tra i candidati finalisti delle due circoscrizioni elettorali. Ma Marc Siffert e poi Mylène Wunsch, i due rappresentanti del Rally Nazionale, hanno rifiutato. “Contano solo le azioni”ha sottolineato quest’ultimo in un comunicato stampa. “Gli elettori sono stanchi di atteggiamenti e chiacchiere sterili. Non perderò il mio tempo in un dibattito specioso. »

Contare a La Châtre.
© Foto NR

Ore 19:30. In La Châtre (2e collegio elettorale), lo spoglio volge al termine. La partecipazione è stata del 67,20% questa domenica 7 luglio, contro il 66,45% del primo turno, durante il quale la città aveva messo in testa il deputato uscente Nicolas Forissier (LR). Quest’ultimo è stato però battuto da Marc Siffert (RN) nel numero totale di voti in questa circoscrizione elettorale. Per la cronaca, nel secondo ufficio di La Châtre, abbiamo trovato una scheda in più rispetto al numero di persone che avrebbero votato… Probabilmente qualcuno che si era dimenticato di firmare il foglio delle presenze.

Ore 19:20. Il conteggio a Châteauroux. Ricordiamo che la capitale dell’Indre (1Rif collegio elettorale) aveva coltivato la sua unicità durante il primo turno, ponendo il deputato uscente François Jolivet in testa in 21 dei 31 uffici della città.

Ore 19:10. Al Bianco (1Rif collegio elettorale), dove Mylène Wunsch (RN) aveva battuto François Jolivet (Horizons) per 83 voti al primo turno, il conteggio è pubblico ma non attira la folla… tranne questo ragazzino in blu sulla destra.

Il seggio elettorale di Blanc, nel municipio.
© Foto NR

ore 19.00 I 596 seggi elettorali dell’Indre hanno chiuso i battenti. Tra un’ora conosceremo i primi risultati!

Dati interessanti, il tasso di partecipazione. Nel nostro reparto alle 12 è stato il 27,84%, quasi un punto in più rispetto al primo turno, dove la partecipazione era già stata consistente. Alle 17: 58,13%. Era al 44,23% nello stesso periodo del 2022.

-

PREV La scelta del cinema Le Méliès a Pau/Uscita dal 17 luglio: “Una storia d’amore”
NEXT Val d’Oise. Un ex notaio sospettato di aver frodato diversi clienti in lutto