seguite in diretta il secondo turno di votazioni in Corsica

seguite in diretta il secondo turno di votazioni in Corsica
seguite in diretta il secondo turno di votazioni in Corsica
-

Domenica 7 luglio si svolgerà il secondo turno delle elezioni legislative. Otto candidati sono ancora in corsa nelle quattro circoscrizioni elettorali della Corsica. Sull’isola i seggi elettorali hanno aperto alle 8 del mattino. Chiuderanno tutti alle 18:00. A mezzogiorno la partecipazione era aumentata di tre punti rispetto al primo turno.

Dalle 8 di questa domenica, 7 luglio, i 244.942 elettori dell’isola sono nuovamente chiamati alle urne per eleggere i quattro deputati che rappresenteranno la Corsica sui banchi dell’Assemblea nazionale per i prossimi cinque anni.

Per questo secondo turno, otto candidati sono in lizza e si affrontano in quattro duelli, uno per circoscrizione elettorale.


Come qui a Bastia, anche questa mattina si è formata la coda non appena sono stati aperti alcuni seggi elettorali.

© S. Graziani/FTV

Ritiratosi il candidato del Rassemblement National nella seconda circoscrizione elettorale dell’Alta Corsica, oggi sul territorio dell’isola non si svolgono elezioni triangolari.

Alla fine della giornata, tutti i seggi elettorali dell’isola chiuderanno alle 18:00.

Sarà eletto deputato il candidato che avrà ottenuto più voti questa domenica sera in ciascuna circoscrizione elettorale.

Questa domenica alle 12 la quota di partecipazione in entrambi i dipartimenti aumenta di oltre tre punti.

Ammonta al 27,67% in Corsica-du-Sud. La settimana scorsa era al 24,67%.

Nel giugno 2022, durante il secondo turno dell’Assemblea legislativa, a mezzogiorno il tasso era del 20,79%.


Questa domenica a mezzogiorno il tasso di partecipazione è superiore a quello del primo turno, alla stessa ora. È in netto aumento anche rispetto a quello del secondo turno di votazioni di giugno 2022 a mezzogiorno.

©Ftv

Nell’Alta Corsica la partecipazione ammonta al 30,15% a mezzogiorno. Domenica scorsa era al 26,55%.

Nel giugno 2022, durante il secondo turno, a mezzogiorno il tasso di partecipazione era del 17,46%.

A livello nazionale, questa domenica a mezzogiorno il tasso di partecipazione è del 26,63%. Era di 25,90% la scorsa settimana.

I quattro duelli della giornata

I quattro deputati uscenti – tre nazionalisti e un “Orizzonti” – qualificati per questo secondo turno, si oppongono a tre candidati del Raggruppamento Nazionale e ad un rappresentante della destra isolana.

Oltre al riporto dei voti dei candidati sconfitti al primo turno, l’astensione dovrebbe costituire una delle chiavi di questo secondo turno.

Nel primo collegio elettorale della Corsica del Sud, che conta 52.447 elettori, il duello vede Ariane Quarena contro Laurent Marcangeli.

Al primo turno il candidato del Raggruppamento Nazionale è arrivato primo, con 167 voti davanti al deputato uscente del partito Orizzonti.


Il deputato uscente Laurent Marcangeli si ritrova in un voto sfavorevole alla candidata del Raggruppamento Nazionale Ariane Quarena Natali

© France 3 Corse ViaStella

Ricordiamo che durante le elezioni del giugno 2022 ha vinto Laurent Marcangeli contro Romain Colonna (Femu a Corsica) con il 51,76% dei voti espressi (12.013 voti) al secondo turno.

24.755 elettori avevano votato nella circoscrizione elettorale, ovvero una partecipazione del 47,37%.

Filoni-Colombani nella seconda della Sud

Nella seconda circoscrizione della Corsica del Sud, quello che conta 62 510 elettori -, il duello vede François Filoni contro Paul-André Colombani.

Al primo turno il candidato del Raduno Nazionale ha preceduto con 3.354 voti il ​​deputato uscente Partitu di a Nazione Corsa.


Il deputato uscente Paul-André Colombani si ritrova con un voto sfavorevole a François Filoni.

© FTV/

Ricordiamo che durante le elezioni del giugno 2022, Paul-André Colombani ha vinto le elezioni contro Valérie Bozzi con il 57,6% dei voti espressi (14.746 voti).

Nella circoscrizione elettorale hanno votato 27.373 elettori, ovvero una partecipazione del 44,27%.

Nel primo collegio elettorale dell’Alta Corsica, che conta 62.082 elettori, il duello vede Michel Castellani contro Jean-Michel Marchal.

Al primo turno, la deputata uscente Femu a Corsica ha preceduto quella del Raggruppamento Nazionale con 1.107 voti.


Il deputato uscente Michel Castellani ha votato a favore contro il candidato del RN Jean-Michel Marchal.

© FTV/

Si ricorda che durante le elezioni del giugno 2022, Michel Castellani ha vinto le elezioni contro Julien Morganti con il 63,12% dei voti espressi (13.747 voti).

23.617 elettori avevano votato nella circoscrizione elettorale, ovvero una partecipazione del 38,39%.

Nel secondo collegio elettorale dell’Haute-Corse – che conta 67.903 elettori – il duello vede François-Xavier Ceccoli contro il deputato uscente Jean-Félix Acquaviva.

Al primo turno, il candidato della destra aveva preceduto quello di Femu a Corsica con 2.402 voti.


Il deputato autonomista uscente Jean-Félix Acquaviva è contrario ai vari esponenti della destra François-Xavier Ceccoli.

© FTV/

Ricordiamo che alle elezioni del giugno 2022, Jean-Félix Acquviva ha vinto con un margine contro François-Xavier Ceccoli con il 50,23% dei voti espressi (16.777 voti, ovvero 156 in più del suo avversario).

35 090 avevano votato gli elettori registrati, ossia 51,66 % di partecipazione.

Domenica 30 giugno, nel primo turno delle elezioni legislative del 2024, il tasso di partecipazione ha raggiunto il 64% in tutta la Corsica.

-

PREV Un attivista della France insoumise aggredito a Montbrison dai “sostenitori” del Raggruppamento Nazionale
NEXT il calendario del Poitiers Basket 86 per la stagione 2024-2025