Tramelan celebra 150 anni di missione avventista in Europa

Tramelan celebra 150 anni di missione avventista in Europa
Tramelan celebra 150 anni di missione avventista in Europa
-

7 luglio 2024 | Parigi, Francia | BIA-ANN

È stato in un’atmosfera ricca di storia e di fervore che la città di Tramelan, nel Giura svizzero, ha commemorato il 150° anniversario dell’arrivo del primo missionario avventista ufficiale in Europa, John N. Andrews.

Venerdì 5 luglio 2024, personalità del mondo avventista, tra cui Ted Wilson, presidente della Conferenza Generale, Mario Brito, presidente della Divisione Intereuropea, e Norbert Zens, tesoriere della stessa istituzione, si sono uniti alla comunità locale per festeggiare questo traguardo.

La cerimonia, arricchita dalla presenza del sindaco di Tramelan, Hervé Gullotti, è stata l’occasione per rendere omaggio allo straordinario lavoro dell’associazione Adventist Heritage, guidata dal pastore in pensione David Jennah e René Frauchiger, che lavora per preservare il patrimonio avventista nella città.

Un patrimonio spirituale vivente

Sono stati inaugurati un albero e una targa commemorativi, che segnano in modo tangibile l’importanza di questo patrimonio spirituale. I relatori hanno ricordato il ruolo cruciale svolto da Tramelan nell’affermazione dell’avventismo in Europa. Questo villaggio, caratterizzato da una grande diversità religiosa e teologica, era già stato toccato dal messaggio avventista grazie al ministero pionieristico di Michael Belina Czechowski, un missionario non ufficiale la cui influenza preparò il terreno ai pionieri che gli succedettero.

Un vibrante appello a continuare la missione

Questa commemorazione è stata molto più di un semplice sguardo al passato. Costituiva un vibrante appello a continuare il lavoro missionario con lo stesso fervore e dedizione dei pionieri del passato. John N. Andrews e coloro che lo seguirono lasciarono tutto per condividere la buona notizia del prossimo ritorno di Gesù, e il loro esempio continua a ispirare le generazioni di oggi.

L’anniversario della missione avventista in Europa a Tramelan ci ricorda che il DNA stesso della Chiesa avventista è profondamente radicato nella missione. È un invito ad attingere a questa ricca eredità spirituale e a continuare ad annunciare al mondo intero il messaggio di speranza e di salvezza.

Segui la BIA sui social media

Italiano: Cinguettio


Rimani informato, iscriviti alla nostra newsletter per ricevere le ultime notizie da BIA-ANN e dalla comunità avventista in Francia. È gratis !

Scansiona il codice o segui questo collegamento quindi inserisci il tuo indirizzo email. Quindi conferma l’iscrizione via e-mail.

Iscriviti a BIA tramite Telegram.

Ricevi le ultime informazioni sul tuo telefonino sul canale Telegram @adventisteorg o flash questo codice:


BIA-ANN: Insieme per una fede vissuta ogni giorno

-

PREV Posti negli asili nido destinati principalmente ai bambini i cui genitori lavorano? “Dobbiamo stabilire delle priorità”, annuncia il nuovo ministro
NEXT Due ex capi dipartimento del CHU hanno denunciato “Paris Match” per articoli compromettenti