cassette nido per ospitarli vicino a Nantes

cassette nido per ospitarli vicino a Nantes
cassette nido per ospitarli vicino a Nantes
-

Il comune di Carquefou sta attuando azioni di preservazione della natura con l’installazione di cassette nido per uccelli. La LPO ha osservato che alcune specie hanno attraversato il sito senza nidificarvi. Sono state installate cassette nido per facilitare lo sviluppo di rondini, rondoni, passeri e pipistrelli.

Non tagliare le siepi fino al 31 luglio

Negli ultimi decenni, rondini e rondoni hanno visto diminuire le loro popolazioni: il numero dei balestrucci è diminuito del 39% dal 1989. Le ragioni di questo impoverimento sono molteplici: diminuzione delle risorse alimentari, distruzione dei nidi, scomparsa di edifici e cavità aperte, rifacimento facciate, ecc.

Ricordatevi di non danneggiare gli uccelli, le loro covate, i loro nidi (occupati o meno) e di non disturbare gli uccelli durante la stagione riproduttiva. Dal 15 marzo al 31 luglio è consigliabile non potare le siepi perché gli uccelli cercano luoghi dove nidificare.

Tavole sotto i nidi

Come favorire l’accoglienza degli uccelli? Se in casa tua si sono insediate delle rondini e ti senti infastidito dallo sporco causato dai loro escrementi, puoi posizionare delle assi sotto i nidi. Non esitate a installare cassette nido, o a posizionare un grosso chiodo, un tassello o un piccolo supporto di legno su una trave o su un muro interno, che servirà come base per un futuro nido, fornendo allo stesso tempo gli elementi necessari alla sua fabbricazione ( fango, fili d’erba e paglia).

-

PREV A Perpignan questo sorprendente aereo viaggia a bassa quota, ecco perché
NEXT Anticipa i tuoi viaggi durante i Giochi Olimpici di Parigi del 2024 – Masculin.com