Per le loro vacanze, i marocchini evitano il Nord per Dakhla

Per le loro vacanze, i marocchini evitano il Nord per Dakhla
Per le loro vacanze, i marocchini evitano il Nord per Dakhla
-

“La città si afferma come destinazione turistica durante tutto l’anno e soprattutto durante l’estate, mentre noi professionisti non abbiamo problemi a commercializzare le nostre offerte turistiche, vista la domanda che suscitano”, spiega a Espresso un fornitore di offerte turistiche a Dakhla. L’esistenza di collegamenti aerei ha molto a che fare con questo. “L’esistenza di collegamenti aerei diretti ha spinto i residenti del nord del Marocco e delle grandi città a scegliere di trascorrere qualche giorno nella città situata all’estremo sud del regno, anche se i prezzi attuali restano inadeguati, in quanto proponiamo che il trasporto di andata e ritorno sia circa 1.500 dirham”, ha aggiunto. Cita un’altra risorsa turistica di Dakhla: l’inclusione di offerte per alloggio e trasporto. Ciò “contribuisce anche alla notorietà di Dakhla come località turistica in crescita durante tutto l’anno, al punto da superare Merzouga, grazie all’elemento marino aggiuntivo che possediamo”, aggiunge, assicurando che le offerte sono all’interno della portata di tutti i budget. “La classe borghese” non è quindi “l’unica a beneficiare di questo sito turistico”.

Leggi: Marocco, la destinazione turistica più attraente dell’Africa

Lekbir Bouchaab, presidente dell’Associazione regionale delle guide turistiche di Dakhla-Oued Ed-Dahab, comunica i dati che confermano il miglioramento del turismo a Dakhla. Ha detto che quasi 43.423 turisti sono arrivati ​​in città l’anno scorso in aereo, di cui il 47% erano marocchini e il resto erano turisti francesi, belgi e spagnoli. Attribuisce la popolarità turistica della città alla “sua combinazione di clima desertico e costiero”. “Più di 50 unità alberghiere offrono alloggio ai visitatori, e ciò è rafforzato dalla disponibilità di numerose case in affitto in città”, continua Bouchaab, rallegrandosi del fatto che i professionisti della città abbiano “qualcosa per competere con i siti turistici nazionali, nonostante alcuni vincoli che richiedono soluzioni, come gli alti costi dell’alloggio e del trasporto aereo.

Da leggere: Marrakech: destinazione preferita dalle star internazionali

Un altro professionista nel settore dei viaggi e fornitore di offerte speciali per Dakhla, abbonda come i suoi predecessori. “L’entusiasmo per le offerte attuali è dovuto soprattutto alla scoperta da parte dei marocchini di questa città come destinazione turistica locale alternativa alle regioni del nord che ogni anno sono congestionate, mentre il piano di sviluppo delle province del sud ha contribuito a farla conoscere e incrementare le tue possibilità”, spiega. Inoltre, “Dakhla era conosciuta come destinazione turistica dal 2016 grazie ai tour operator nazionali che la offrivano a persone che volevano trascorrere le proprie vacanze in una regione che combinava sabbia e mare, mentre noi marocchini pensavamo solo alla costa nord”, ricorda.

Leggi: Questa città potrebbe soppiantare Marrakech

E le offerte turistiche? “Le offerte turistiche per la città partono da 3500 dirham per le offerte economiche e 5500 dirham per le offerte di alta qualità, anche se se i costi del trasporto aereo fossero diminuiti un po’, anche i costi di queste offerte sarebbero diminuiti, perché la competitività nel settore dei trasporti può ridurre questo prezzo”, dice.

-

PREV Giochi Olimpici: il Canada punta alle medaglie nel basket alle Olimpiadi
NEXT Concerto dell’Orchestra Nazionale dell’Ile-de-France