“Les Concerts à la Maison”: da proseguire nelle case private dell’Haute-Vienne fino all’inizio di agosto 2024

“Les Concerts à la Maison”: da proseguire nelle case private dell’Haute-Vienne fino all’inizio di agosto 2024
“Les Concerts à la Maison”: da proseguire nelle case private dell’Haute-Vienne fino all’inizio di agosto 2024
-

Ascoltare buona musica in un ambiente intimo e privilegiato, in una zona rurale… Questo è l’intero progetto Concerts à la Maison organizzato dall’associazione La Bougeotte. Ogni giovedì, fino all’inizio di agosto, gli abitanti dell’Haut-Viennois aprono i loro giardini agli artisti e al pubblico.

Saint-Jean-Ligoure, Villefavard, Saint-Laurent-les-Églises, Maisonnais-sur-Tardoire sono i comuni in cui i residenti hanno risposto alla richiesta dell’associazione La Bougeotte. Si trattava di accettare di ospitare un concerto estivo nel loro giardino.

Solidarietà, prossimità e diversità costituiscono il fondamento dei valori dell’associazione. E funziona! 1.290 persone hanno seguito questi concerti dalla loro creazione. La loro presenza continua ad aumentare di anno in anno. In 5 anni, 37 case in 35 comuni dell’Alta Vienne li hanno accolti.

Oltre all’ambiente atipico e caloroso, la programmazione musicale è di qualità. Gli ospiti sono artisti della nuova scena francese, visti tra gli altri agli inouïs di Printemps de Bourges, al BIS di Nantes, al MAMA di Parigi, o anche in luoghi alternativi di scoperta locale.

È sulla base di questa esigenza che si costruisce la programmazione. Dipende dalla generosità dei residenti ma anche degli artisti, che accettano di suonare in condizioni senza precedenti.

Una novità segna l’edizione. Al festival sono associate le mostre, di cui ecco il programma.

Giovedì 11 luglio 2024: Terland e Poisson

Terland richiede folk pop e un modo di scrivere canzoni sicuro. Il gruppo fa parte del nuovo progetto IAM STRAMGRAM dell’Inouïs du Printemps de Bourges.

1720329042_264_IconeGratuite.svg.svg+xml

Ricevi via e-mail la nostra newsletter per il tempo libero e trova idee per gite e attività nella tua regione.

Il suo concerto è associato ad una mostra di Poisson. Lo stile di questo artista visivo dell’Haute-Vienne convince ben oltre il suo territorio.

Giardino di Sarah e Quentin, a Saint-Jean-Ligoure, 19:30

Giovedì 18 luglio 2024: Elise Bourne e Sarah Tullot

Con il suo folk, Elise Bourne è una giovane artista di Nantes. È stata scoperta quest’anno alla BIS, International Biennials of Performing Arts, che si svolge nella sua città.

Al suo concerto è associata una mostra della paesaggista Sarah Tullot.

Giardino di Giuditta, Villefavard, 19:30

Giovedì 25 luglio: Terra Mare e Noiram

Terra Mare, del collettivo Lost in Tradition, canta in francese e occitano. Anche il cantante Paolo Gonthier fa parte del gruppo Brama, che era nella selezione ufficiale dell’Inouïs du Printemps de Bourges 2022.

A questo concerto è associata una mostra dedicata al fantastico mondo dell’illustratore Noiram.

Giardino di Stéphanie e Sophie, Saint-Laurent-les-Églises, 19:30

Giovedì 1 agosto: Heeka, parco giochi

Il pop rock di Heeka ha ispirato queste parole di Michka Assayas su France Inter: “una voce come il primo Björk”. Il gruppo ha pubblicato il suo primo album, Il limone infestato.

Il suo concerto è associato alla mostra Playground.

I giardini di Zoé, Maisonnais-sur-Tardoire, 19:30

Concerti il ​​giovedì alle 19:30 fino al 1 agosto.
Per partecipare è richiesta l’iscrizione (prezzo gratuito a partire da 1€), partecipazione al concerto 5€, prenotazione lesconcertsalamaison.com, indirizzo poi specificato, piccolo catering sul posto, possibilità di portare un picnic.

Muriel Porridge

-

PREV Francia: un algerino ucciso a colpi di arma da fuoco da un agente di polizia a Bobigny
NEXT Valence-d’Agen. Eventi giornalieri e aperture a Balivernes