Chiesa Saint-Jean-Baptiste: la Fabbrica in dialogo con la Città del Quebec

Chiesa Saint-Jean-Baptiste: la Fabbrica in dialogo con la Città del Quebec
Chiesa Saint-Jean-Baptiste: la Fabbrica in dialogo con la Città del Quebec
-

Poiché la chiesa di San Giovanni Battista stava per essere acquistata dalla comunità cristiana copta ortodossa, la situazione cambiò. Poiché la comunità si è recentemente ritirata dal processo di acquisto, l’Assemblea della Fabbrica è ora in trattative con la Città del Quebec che ha sempre mostrato un vivo interesse per l’edificio.

Lo ha scritto in un comunicato stampa il presidente dell’Assemblea di fabbrica, Serge Savaria la situazione è evoluta da gennaio.

A gennaio, infatti, la chiesa copta ortodossa della Vergine Maria, dei santi Mina e di papa Cirillo aveva espresso il proprio interesse ad acquisire l’edificio costruito tra il 1881 e il 1886 per la cifra simbolica di 1 dollaro.

Tra le due comunità si sono svolte anche discussioni concordare i termini di questa vendita, preparare i documenti legali, stabilire l’elenco dei beni patrimoniali coperti e altre azioni prima della conclusione di una vendita.

Apri in modalità a schermo intero

Serge Savaria, presidente dell’Assemblea di fabbrica.

Foto: Radio-Canada

Nel frattempo, la città del Quebec ha manifestato il proprio interesse per l’acquisto della chiesa Saint-Jean-Baptiste. Già nel 2021 la Città aveva incaricato l’Istituto Canadese del Quebec di effettuare una prima valutazione sulle possibili destinazioni d’uso dell’edificio.

Nel mese di giugno, il Comune ha affermato essere interessato più che mai acquisire la chiesa Saint-Jean-Baptiste per soddisfare le esigenze delle organizzazioni comunitarie del quartiere.

Ritiro recente

Il 27 giugno, la comunità copta ha informato la Fabbrica del suo ritiro dal processo di acquisto della chiesa, mentre all’inizio del mese un rappresentante della Chiesa copta aveva ribadito l’interesse della congregazione per la chiesa di Saint-Jean-Baptiste, Radio-Canada.

Di conseguenza, l’Assemblea di fabbrica ha chiesto al vescovo l’autorizzazione a negoziare con la città del Quebec per concordare la vendita della chiesa Saint-Jean-Baptiste.si legge nel comunicato stampa, redatto da Serge Savaria.

La Fabrique ha ricordato che è così essenziale che la vendita consenta la tutela e la valorizzazione dell’eccezionale patrimonio religioso della chiesa di San Giovanni Battista, non solo per il quartiere, per la città del Quebec, ma per tutto il Quebec.

La chiesa Saint-Jean-Baptiste necessita di almeno 35 milioni di dollari di investimenti in 15 anni per i lavori di restauro, senza dimenticare i costi annuali di manutenzione, riscaldamento ed elettricità, in particolare, che sfiorano i 100.000 dollari.

La chiesa Saint-Jean-Baptiste in alcune date

  • 1849: Inaugurazione della chiesa Saint-Jean-Baptiste
  • 1886: Inaugurazione della chiesa attuale dopo la sua distruzione nell’incendio del Faubourg del 1881
  • 1979: Classificazione dell’organo Casavant come bene patrimoniale

  • 1991: Classificazione della chiesa come edificio storico da parte del governo del Quebec

  • 2015: Chiusura della chiesa al culto e fine di tutte le attività

  • 2021: Riflessione sulla valorizzazione della chiesa da parte dell’Istituto canadese del Quebec

Con la collaborazione di David Rémillard

-

PREV Il sindaco di Saint-Pierre-des-Corps annuncia le sue dimissioni a sorpresa dopo essere stato vittima di “minacce” e “attacchi”: Notizie
NEXT Vuoi salpare? Sarà il tuo allenatore da Narbonne-Plage