muoversi, mangiare, dormire… Tutte le informazioni pratiche

muoversi, mangiare, dormire… Tutte le informazioni pratiche
muoversi, mangiare, dormire… Tutte le informazioni pratiche
-

In vendita dal 10 giugno (3 giugno per residenti ed esercenti), l’Holiday Pass è distribuito al prezzo di 15 euro. Che sia gratuita (per i residenti a Bayon, i minori di 16 anni, i commercianti dell’area festiva e i professionisti delle vacanze) o a pagamento, è obbligatoria dalle 10 del venerdì fino alla domenica compresa. Fino al 13 luglio, a mezzogiorno, cinque uffici o agenzie postali lo consegnano: Allées Marines, Labat, Saint-Esprit, Sainte-Croix e Polo-Beyris. Anche gli uffici turistici circostanti, alcuni tabacchi, supermercati e campeggi vendono questo braccialetto fino al 14 luglio.

Tieni presente che è possibile raccogliere più braccialetti contemporaneamente. I residenti di Bayonne dovranno presentare un documento d’identità, una prova di indirizzo risalente a meno di tre mesi o un libretto di famiglia per ritirare gratuitamente il numero di braccialetti corrispondente ai membri della loro famiglia che vivono sotto il loro tetto. Infine una nota: sette casse sono aperte agli ingressi perimetrali durante le festività, a partire dal 12 luglio.

2 Come spostarsi?

Durante le festività gli autobus della rete Txik Txak effettuano solo una breve pausa, dalle 4:00 alle 5:30. Obiettivo: permettere ai festaioli di viaggiare in tutta sicurezza. Dalle 20:30 le linee vengono modificate con percorsi speciali. Sono state allestite due stazioni degli autobus, in Place des Basques, per le città vicine e Quai de Lesseps per i villaggi più lontani. Per l’accesso notturno alla rete sono previste tariffe speciali: 8 euro per il pacchetto “1 giorno, 1 notte”, tutto il giorno fino alle 4 del mattino, 20 euro per il pacchetto “5 giorni, 5 notti”, per viaggiare senza limiti nei cinque giorni di le vacanze. Gli abbonati mensili e annuali potranno ottenere gratuitamente il braccialetto “5 giorni, 5 notti” presentando la tessera di abbonamento presso le agenzie Txik Txak. Maggiori informazioni su txiktxak.fr o tramite l’applicazione Txik Txak.

Anche SNCF Voyageurs TER Nouvelle-Aquitaine sta realizzando un sistema speciale, con più treni, poiché circoleranno ogni ora e tutta la notte tra Bayonne e Dax, nonché tra Bayonne e Hendaye. I treni dei treni più trafficati verranno ridimensionati, con adeguamenti quotidiani. Durante questo periodo, la Sicurezza Ferroviaria sarà assicurata 24 ore su 24, in affiancamento alle forze dell’ordine, per garantire l’incolumità dei viaggiatori e della circolazione. Gli addetti alla reception e alle vendite saranno presenti in stazione giorno e notte. Tutte le informazioni su traffico, orari e prezzi sono disponibili su ter.sncf.com/nouvelle-aquitaine e sull’account Twitter Nouvelle-Aquitaine TER.

Per chi non ama i trasporti pubblici c’è comunque la possibilità dei taxi. Riconoscibili da una mongolfiera, saranno situati nei parcheggi della stazione Charles-de-Gaulle e SNCF. Per contattarli è necessario chiamare lo 05 59 59 48 48.


Gli autobus della rete Txik Txak fanno solo una breve pausa, dalle 4:00 alle 5:30.

Émilie Drouinaud

3 Dove parcheggiare in città?

Da martedì 9 luglio a domenica 14 luglio compresa, tutti i parcheggi, sia edificati che di superficie, adottano un’unica tariffa al prezzo di 0,50 euro al quarto d’ora, per le prime quattro ore, poi 0,40 euro al quarto d’ora. ora oltre questo periodo. I parcheggi Centre-ville, Lautrec e Porte d’Espagne formano un insieme accessibile permanentemente dall’Allée Paulmy. I parcheggi Paulmy e Tour-de-Sault sono riservati agli abbonati. Il parcheggio della Gare è aperto con orario continuato. Il parcheggio Sainte-Claire è accessibile in entrata e in uscita esclusivamente dalle 7:00 alle 10:00, da mercoledì 10 luglio a domenica 14 luglio.

Quest’anno ci sono più parcheggi riservati alle due ruote. Saranno aperti 24 ore su 24 da mercoledì 10 luglio alle 9:00 a lunedì 15 luglio alle 7:00. Le biciclette raggiungeranno, a vostra scelta, i luoghi vicini alla collegiata Saint-Esprit, al parcheggio Owen Roe, all’Allée Paulmy (tra il Passage de la Féria e la Rue Vauban), all’Avenue de Pamplune o all’Allée Boufflers ( sulla rotonda della Nautique). I veicoli a due ruote a motore avranno accesso al parcheggio Baignade, all’Avenue de Pamplune e al parcheggio Owen Roe.

4 Dove mangiare in zona?

È imperdibile. Le Comptoir paysan si trova nel cuore di Bayonne, sulla spianata Roland-Barthes (conosciuta anche come il “luogo verde”). Questo è il posto dove mangiare durante il Festival di Bayonne, oltre agli innumerevoli ristoranti e bodegas elencati sul sito dell’ufficio turistico. Aperto dal mercoledì alla domenica dalle 11:00 alle 22:00, questo grande tendone propone diversi prodotti locali di qualità. È anche l’occasione per discutere con i produttori dei Paesi Baschi.


Il bancone contadino, situato sulla “piazza verde”, offre prodotti locali e di qualità.

Archivi Jean-Daniel Chopin

5 Dove si trovano le peñas?

Per godersi il Festival di Bayonne, niente di meglio delle peñas. Queste associazioni di amici, dove è possibile bere (con moderazione), talvolta fare spuntini e ballare, sono sparse per tutta Bayonne. Ci sono quasi 70 peñas, la maggior parte dei quali si trovano sul sito web Pintxo Eguna e penas-bayonne.com. Da notare che alcuni di essi sono contrassegnati dal pulsante “Safe Toki”, il che significa che queste peñas sono luoghi di rifugio durante le vacanze a Bayonne per le persone vittime di violenza di genere.

6 Dov’è la toilette ?

Qualsiasi minzione al di fuori dei luoghi previsti a tale scopo può comportare una sanzione significativa. Meglio privilegiare i numerosi orinatoi festivi oppure i bagni pubblici misti già esistenti. Decine di siti ospitano blocchi di servizi igienici all’interno del perimetro festivo, per un totale di 210 orinatoi temporanei, 62 orinatoi femminili e 185 water (tra cui alcuni riservati alle persone con mobilità ridotta). Caffè, bar e ristoranti sono tenuti a garantire l’accesso ai servizi igienici ai propri clienti.


Il campeggio Holiday si trova a Mousserolles.

Émilie Drouinaud

7 Dove dormire in città?

-

PREV il festival di circo contemporaneo Muga Gabe continua la sua espansione nel territorio
NEXT Concerto dell’Orchestra Nazionale dell’Ile-de-France