Un cocktail preparato dai giovani della Missione locale

Un cocktail preparato dai giovani della Missione locale
Un cocktail preparato dai giovani della Missione locale
-

Venerdì a mezzogiorno, Elise Lassaunière, consulente per l’integrazione professionale presso la Missione Locale, ha invitato i partner, i funzionari eletti e gli ospiti della casa di cura a un pranzo-cocktail preparato da tredici giovani dai 16 ai 25 anni nell’ambito del programma “Regalez -you, it’s from Voi.”

Per tre mesi, questi giovani con contratto di “impegno giovanile” hanno potuto partecipare allo sviluppo di un progetto professionale il cui obiettivo è “uscire dal quadro della distribuzione di massa, collaborare con i produttori locali e scoprire l’agricoltura e l’orticoltura in modo diverso.

Si tratta anche di “frequentare laboratori dietetici, gestire il budget, l’igiene alimentare, scoprire il riciclaggio, lottare contro gli sprechi e anche conoscere il proprio territorio e i suoi produttori locali”, ha spiegato il consigliere.

Questo grande programma ha portato i giovani a visitare il Jardin du Crot di Charly Dérian, a Vesdun e la Ferme des 13 Blés delle 3 sorelle Floquet a Loye-sur-Arnon. Anche Véronique Galpin, facilitatrice del programma sanitario locale nel Pays Saint-Amandois e Claire Labroche, dietista del centro ospedaliero Saint-Amand, hanno circondato i suoi giovani.

Tutto questo apprendimento diverso ha portato alla preparazione di un delizioso cocktail preparato dai ragazzi e offerto in degustazione. Adrien Fontaine, vicedirettore della missione locale di Cher, si è detto “molto orgoglioso di questo risultato che ha permesso ai partecipanti di percepire anche il ruolo della parte collettiva del lavoro per il futuro”.

-

PREV Christian Estrosi e la moglie Laura Tenoudji, molto chic, sono andati a votare a Nizza
NEXT Al Lago Auron, i pesci evitavano gli anziani