Un trio di artisti latuquois di nome Jean-Éric Audy

Un trio di artisti latuquois di nome Jean-Éric Audy
Un trio di artisti latuquois di nome Jean-Éric Audy
-

MUSICA. Il gruppo musicale Jean-Éric Audy composto da Jean-François Fortin-Côté, Éric Proteau e Catherine Audy presenterà un omaggio ai Cowboys Fringants l’11 luglio come atto di apertura di Les Gars du Nord nel centro di Jeudis a La Tuque.

La morte di Karl Tremblay, cantante dei Cowboys Fringants, ha provocato un’ondata di emozioni e nostalgia in tutto il Quebec. Il gruppo Latuquois non è stato risparmiato da questa triste notizia. “A seguito dell’emozione che abbiamo avuto con i Cowboys Fringants e delle circostanze, non volevamo che finisse, quindi abbiamo deciso di riunirci », Ha menzionato Jean-François Fortin-Côté, chitarrista e cantante. “Siamo un gruppo Latuquois e siamo qui per mantenere vivi i successi dei Cowboys Fringants”, ha riassunto.

“È un po’ una rilettura perché siamo in tre e portiamo un colore diverso visto che non siamo uno gruppo musicale completo”, ha chiarito Catherine Audy, violinista. “Non è un omaggio completo con tutti gli strumenti”, ha aggiunto Éric Proteau, cantante e suonatore di cajon, uno strumento a percussione di legno su cui siede il musicista.

Il gruppo non pretende di essere un tributo ufficiale, ma afferma di essere sufficientemente “efficace per rappresentare fedelmente le melodie dei Cowboys”. Durante lo spettacolo, Jean-Éric Audy promette una panoramica “energica e varia” di tutti gli album del leggendario gruppo francofono tranne Pub Royal, l’ultimo uscito ad aprile.

Anche se lo pseudonimo fusion si esibisce solo da sei mesi, il trio musicale ammette di aver suonato insieme quando avevano vent’anni “Sono passati almeno 14 anni dall’ultima volta che abbiamo suonato insieme. Ai vecchi tempi non facevamo solo canzoni dei Cowboys, ma ora ci riuniamo per quello”, ha spiegato Éric Proteau.

Il gruppo ha presentato la sua prima esibizione il 26 gennaio al Bar l’Avalanche dello Ski La Tuque. “Non so quante persone fossero, ma era pieno”, ha detto Éric. “Il centro sciistico era pieno all’orlo”, ha aggiunto Jean-François. Il successo di questa prima esibizione ha convinto Ville de La Tuque a lasciare che il trio salisse sul palco di Jeudi centre-ville.

La passione del gruppo per Les Cowboys Fringants si estende anche al nome particolare della triade nominale Jean-Éric Audy “Per gli intenditori di Cowboys, Jean-François Pauzé, autore e compositore di numerose canzoni di Cowboys Fringants, e Karl Tremblay ne hanno fatte alcune in privato. mostra durante la pandemia sotto il nome di Le shack à Jean-Karl. Il duo si stava lavando i denti e si divertiva. Quindi è un po’ un cenno a questo gruppo musicale là”, ha indicato Jean-François Fortin-Côté.

In futuro, il trio Latuquois non esclude la possibilità di ampliare il proprio repertorio musicale. La violinista Catherine Audy ha anche evidenziato il talento compositivo dei suoi compagni.

-

PREV Manotick, Ontario, offre paesaggi panoramici lungo il fiume Rideau
NEXT Evelyn Gloria Boland 2024, necrologio, necrologio, necrologio