Conosciamo le semifinaliste del Montpellier International Women’s Open

Conosciamo le semifinaliste del Montpellier International Women’s Open
Conosciamo le semifinaliste del Montpellier International Women’s Open
-

L’Open internazionale femminile di Montpellier raggiunge il suo obiettivo questo sabato, alle 11, con le semifinali che vedranno Selekhmeteva contro Teichmann e Chwalinska contro Saito.

I quarti di finale dell’International Open hanno regalato suspense sul campo centrale. Più di tre ore di partita per quella che inizierà la giornata, tra Marie Benoit e Oksana Selekhmeteva. Questo per quanto riguarda il corpo a corpo tra Saito e Serban. Il terzo quarto di finale verrà finalmente spostato sul campo n. 2… per essere sicuri di non finire al buio? La soluzione l’aveva trovata ben prima lo svizzero Jil Teichmann, eliminando in due set, 6/3, 7/5, la testa di serie numero 5 spagnola, Parizas Diaz.
Nessuno è immune da sorprese sotto i pini cantanti dell’ASCH. Sui campi di Grabels, le teste di serie non hanno vita facile.
Marie Benoit lo aveva dimostrato il giorno prima eliminando la lettone Darja Semenistaja (108esima del ranking WTA), testa di serie numero 1 (6/3, 6/2). Il belga non è riuscito a proseguire questo venerdì pomeriggio sotto un sole cocente.

Break e debreak sul campo centrale

Correre dietro al punteggio e, soprattutto, dopo il rovescio a due mani della russa Oksana Selekhmeteva. È vero che la sua avversaria non tenta per la prima volta Grabels, vincitrice qui nel 2022. Dominata nel primo set, 3/6, la belga si è ripresa, ma ha faticato con il suo servizio di gioco, rotto sul 2/ 1. È tornata di nuovo a 2/2 prima di cedere al suo impegno sul 6-5, gettando la racchetta a terra, battuta 7/5.
La parte successiva sarebbe stata dello stesso tipo, con molti errori di Saito contro Serban, ma l’ultima parola. In un set ovunque, i giapponesi (n°6) sembravano stringere il gioco, 2/1 di servizio a seguire, ma di break in break, due in questo set, hanno prolungato la discussione, finendo per avere l’ultima parola con un terzo servizio preso dal suo avversario (6/4).
Si opporrà questo sabato alla polacca Maja Chwalinska, più spedita, sul campo n°1 contro Mikulskyte, 6/2, 6/4. E intanto anche il doppio è andato ai supplementari, un set ovunque, 10-8 per Drazic Shymanovich. Una giornata davvero lunga!

Risultati:
– Marie Benoit (Belgio) – Oksana Selekhmeteva (Russa), 3/6, 6/3, 5/7.- Maja Chwalinska (Polonaise) – Justina Mikulskyte (LT), 6/2, 6/4.- Cara Saito ( Jap, n°6) – Raluca Serban (Cyp), 6/4, 4/6, 6/4
– Jil Teichmann (Svizzera) – Parrizas Diaz (Esp, 5), 6/3, 7/5
Doppietta finale: Pridankina/ Yashina – Drazic / Shymanovich, 6/1, 4/6 (8-10).

Questo sabato, semifinali alle 11: Selekhmeteva – Teichmann ; Chwalinska – Saito.

-

PREV grandine, forti raffiche… i 12 dipartimenti messi in allerta arancione per temporali violenti
NEXT Concerto dell’Orchestra Nazionale dell’Ile-de-France