DAZN sta per vincere?

DAZN sta per vincere?
DAZN sta per vincere?
-

Mentre la Professional Football League (LFP) ha riunito venerdì mattina il suo consiglio di amministrazione per decidere sul dossier sui diritti televisivi della Lega 1, sono note le linee dell’offerta predisposta da DAZN. E questo potrebbe far vacillare l’istanza. Spiegazioni.

DAZN lancia un’offerta finale per i diritti TV!

Dopo aver avanzato all’inizio dell’anno un’offerta di 500 milioni di euro per trasmettere l’intera Ligue 1, proposta respinta dalla Lega, la piattaforma DAZN ha deciso di rivedere la propria posizione. Secondo Il gruppoha appena trasmesso il gruppo britannico un’offerta finale di 375 milioni di euro all’anno per trasmettere tre partite al giorno (scelte 1, 2 e 4) nel periodo 2024/2029. Una proposta che non prevede i costi di produzione, che restano a carico della LFP.

Se questa offerta venisse accettata, un secondo pacchetto comprendente il resto delle partite (scelte 3, 5, 6, 7, 8 e 9) e le partite quasi-live sarebbero ancora alla ricerca di un acquirente. Ritornando alla formula iniziale dei lotti, la LFP spererebbe di recuperare tra i 450 e i 500 milioni di euro, molto lontani dal miliardo preteso quando fu lanciato il bando lo scorso autunno. Resta da vedere se questo convincerà i presidenti dei club.

Sapendo che anche altre emittenti potrebbero intervenire, Vincent Labrune lo desidera ardentemente un’offerta last minute di beIN Sportsche ha già acquistato il 100% della Ligue 2. Altrimenti, il piano B, ovvero il canale 100% Ligue 1 – prodotto e distribuito dalla Lega – potrebbe essere l’opzione prescelta.

Crediti fotografici: Harry Langer/dpa/Iconsport

-

PREV Calcio d’inizio di Musilac
NEXT F’Estivada de Rodez: Alla vigilia del primo concerto, l’allevamento prende forma