Al collegio Notre-Dame d’Agde, una fine d’anno scolastico vivace

Al collegio Notre-Dame d’Agde, una fine d’anno scolastico vivace
Al collegio Notre-Dame d’Agde, una fine d’anno scolastico vivace
-

Sullo sfondo dei Giochi Olimpici, gli studenti delle scuole medie, dalla 6a alla 3a elementare, hanno preso parte a numerose azioni nelle ultime settimane.

Sono finalmente arrivate le vacanze al Notre-Dame College e quindi l’occasione per riepilogare le ultime azioni svolte all’interno dell’istituto.

La fiamma olimpica nel cortile!

Aurélien Walker e gli studenti per la coreografia “All Olympic”.
DOTT.SSA

Mentre gli alunni della 4a elementare hanno vissuto un soggiorno “natura” in Alvernia, i 17 alunni del coro hanno intrapreso una maratona sportiva e musicale degna di questo nome, partecipando al progetto musicale “Bicycle orchestra tour”. Ma a scuola, allo stesso tempo, eravamo anche impegnati a preparare la serata di fine anno, sul tema ineludibile… dei Giochi Olimpici. E quale fu la sorpresa per gli studenti nel vedere Agathois Aurélien Walker arrivare con una fiamma olimpica (fittizia ovviamente) tra le mani, deciso ad appiccare il fuoco con la sua coreografia “All Olympics”, che gli studenti delle scuole medie avevano preparato a monte. Coreografia che è stata ripresa da tutti anche durante la festa del college, avvenuta qualche giorno fa. Una celebrazione durante la quale la torcia olimpica ha terminato il suo viaggio poiché è stata consegnata a Wilfried Bony, il capo dello stabilimento, che ha acceso il calderone, aprendo così ufficialmente i Giochi Olimpici di Notre-Dame!

Genitori degli studenti presenti all’incontro

La serata, organizzata dai membri dell’associazione dei genitori, è stata ancora una volta un grande successo grazie ai volontari, sia dei genitori che del team educativo, con gli studenti che hanno finito nella schiuma.

Settimana delle lingue, un vero successo.
DOTT.SSA

E per concludere l’anno scolastico in un tono più internazionale, la prima settimana della lingua è stata un grande successo, dando agli studenti carta bianca per quanto riguarda l’abbigliamento, a condizione che rappresentassero gli abiti degli scolari provenienti da Spagna, America Latina, Inghilterra e Stati Uniti. ma anche con canzoni e coreografie preparate con cura da insegnanti di lingua, nonché menù di mensa appositamente cucinati per abbinarsi a questi paesi.
Ultimi giorni che hanno permesso anche agli alunni di 4a di recarsi per una giornata a Cadaquès e Figueras per visitare il museo Dalì, mentre gli alunni di 5a si sono divertiti con una giornata di arrampicata sugli alberi e quelli di 6a si sono goduti una giornata di sport in spiaggia, prima della tradizionale finale gita ad Aqualand.

-

PREV Dal mare alla terra, cinque momenti salienti in Cornovaglia sabato 20 luglio e domenica 21 luglio
NEXT un violento incendio in corso nel 2° arrondissement