Sei neofiti al fischio d’inizio contro l’Argentina e Serin da capitano

Sei neofiti al fischio d’inizio contro l’Argentina e Serin da capitano
Sei neofiti al fischio d’inizio contro l’Argentina e Serin da capitano
-

Aurélien Canot, Media365, pubblicato giovedì 4 luglio 2024 alle 21:17.

Fabien Galthié schiererà sei giocatori mai selezionati prima, sabato sera (21:00) a Mendoza per affrontare l’Argentina nell’ambito della tournée del XV francese in Sud America. Baptiste Serin, assente dall’agosto 2023 e non titolare da novembre 2020, sarà il capitano.

Un forte vento d’aria fresca soffierà sabato sul XV di Francia a Mendoza. Per affrontare l’Argentina nel corso di una partita di prova disputata nell’ambito della tournée in Sud America, Fabien Galthié ha deciso di riporre la sua fiducia in alcuni giocatori che non avevano mai avuto la possibilità di sperimentare una selezione con la maglia azzurra. Giovedì l’allenatore francese ha presentato un XV titolare con sei neofiti. L’esterno del Pau Théo Attisogbé (19 anni) così come il suo omologo dello Stade Français Lester Etien (29 anni) ma anche le terze linee Oscar Jegou (21 anni) e Jordan Joseph (23 anni), che difendono rispettivamente i colori del La Rochelle e il Racing 92, oltre al toulonnase Antoine Frisch (28 anni), che gioca al centro, saranno questi sei giocatori che faranno quindi il loro grande debutto con il XV di Francia, sabato sera (21:00). ) contro i Pumas, e questo dal calcio d’inizio. Mickaël Guillard (23 ans), le deuxième ligne du LOU, et Lenni Nouchi (20 ans), jeune troisième ligne aile de cette équipe de Montpellier qui a sauvé in extremis sa tête en Top 14 cette saison, pourraient eux aussi vivre leur baptême du semaforo.

La fascia per Serin, tornato al calcio d’inizio quattro anni dopo

Ma a differenza degli altri sei compagni di squadra alle prime armi, dovranno aspettare. Nouchi e Guillard inizieranno infatti la partita in panchina, insieme a Couilloud, Jaminet, Bamba, Taofifenua, Tuilagi e Baubigny, molto più abituati alla selezione. Non sarà così per Baptiste Serin. Non più in campo con i Blues dal 19 agosto 2023, il mediano di mischia del Tolone non assaggia l’esordio ancora prima, dal 28 novembre 2020. L’ex giocatore dell’UBB indosserà comunque la fascia sabato in partenza mandando all’interno di questo inesperto squadra (7 selezioni in media) e molto ringiovanita (età media 24,5 anni). Serin, con i suoi 30 anni e le sue 44 selezioni, si presenterà come un veterano. Galthié è certo che sarà l’uomo adatto al compito. “Baptiste ha questa esperienza che ci permette di nominarlo capitano della Francia. È un giocatore fondamentale nella leadership, nella condotta di gioco e nell’esperienza. La sua presenza permetterà agli altri giocatori di concentrarsi un po’ di più sulla prestazione” .

Il XV titolare contro l’Argentina:
Barré – Attissogbe, Gailleton, Frisch, Etien – (o) Hastoy, (m) Serin (cap) – Jegou, Joseph, Cancoriet – Pesenti, Auradou – Colombe, Barlot, Gros

Sostituti: Baubigny, S.Taofifenua, Bamba, Tuilagi, Guillard, Nouchi, Couilloud, Jaminet

-

PREV Laurent Beauvais e il quartiere dei Viaggiatori: “La situazione è tornata alla normalità”
NEXT Elezioni legislative 2024 a Nantes: reazioni dei candidati dopo il primo turno