Il Marocco nel Gruppo B

Il Marocco nel Gruppo B
Il Marocco nel Gruppo B
-

Il sorteggio per le qualificazioni alla Coppa d’Africa 2025 (CAN), svoltosi a Johannesburg, ha rivelato la composizione dei gironi di qualificazione. Il Marocco, paese ospitante della competizione, si ritrova nel Gruppo B insieme a Gabon, Repubblica Centrafricana e Lesotho.

Già qualificato come organizzatore, il Marocco parteciperà comunque alle qualificazioni, offrendo così una sfida in più alle altre squadre del proprio girone. Questo sorteggio, supervisionato dall’ex nazionale marocchino Marouane Chamakh, ha suscitato molte aspettative e speranze tra i sostenitori degli Atlas Lions.

Delle 48 squadre iscritte, solo 23 si uniranno al Marocco per la fase finale del CAN 2025, in programma dal 21 dicembre 2025 al 18 gennaio 2026. Le squadre sono state divise in quattro cappelli da 12, secondo il ranking FIFA del 20 giugno. 2024. Ogni girone dei playoff comprende quattro squadre, una per ciascuna delle quattro fasce.

Accederanno alla fase finale le prime due squadre di ogni girone. Se il Marocco arriva primo o secondo nel proprio girone, si applicheranno i seguenti scenari: in caso di primo posto, si qualificheranno il Marocco e il secondo del girone; in caso di secondo posto si qualificheranno il Marocco e la prima del girone. Se il Marocco arriva terzo o quarto si qualificherà automaticamente, accompagnato dalla prima del girone.

L’ultima partecipazione del Marocco alla CAN in Costa d’Avorio ha lasciato l’amaro in bocca, con l’eliminazione agli ottavi contro il Sud Africa. Questa sconfitta ha motivato la squadra e lo staff tecnico a raddoppiare gli sforzi per la prossima edizione. Walid Regragui, l’allenatore della nazionale, lavora instancabilmente per preparare i suoi giocatori a questa grande competizione.
Gruppo B al microscopio

Gabon, Repubblica Centrafricana e Lesotho non sono avversari da prendere alla leggera. Ogni squadra ha i propri punti di forza e le proprie ambizioni. Il Gabon, con giocatori rinomati che giocano nei più grandi club europei, rappresenta una seria minaccia. La Repubblica Centrafricana e il Lesotho, nel frattempo, hanno mostrato progressi significativi negli ultimi anni e cercheranno di riservare una sorpresa.

Le qualificazioni CAN 2025 promettono di essere combattute e piene di colpi di scena. Ogni partita sarà cruciale per le squadre in gara e il pubblico attende con impazienza di vedere quali paesi si qualificheranno per unirsi al Marocco nel dicembre 2025. Per gli Atlas Lions, queste qualificazioni saranno anche un’opportunità per affinare la loro preparazione in vista del competizione, mettendo alla prova la loro coesione e strategia contro vari avversari.

Tra poche settimane scatteranno le qualificazioni e tutti gli occhi saranno puntati sugli stadi africani dove si disputeranno partite decisive per il futuro delle Nazionali. Il Marocco, con il suo status di paese ospitante e la sua passione per il calcio, spera di brillare sulla scena continentale e di offrire ai suoi tifosi momenti di gioia e orgoglio.

-

PREV applauso finale per Alexis Araujo tra gli Ariete (off)
NEXT Concerto dell’Orchestra Nazionale dell’Ile-de-France