SYNPAAS si oppone a qualsiasi azione e mette in guardia

SYNPAAS si oppone a qualsiasi azione e mette in guardia
SYNPAAS si oppone a qualsiasi azione e mette in guardia
-

L’Unione del personale delle attività aeronautiche del Senegal (SYNPAAS) ha rilasciato una dichiarazione in risposta alle voci persistenti sul possibile trasferimento della gestione dell’aeroporto internazionale Blaise Diagne (AIBD) al governo senegalese e sulla sua vendita ad AIBD SA. SYNPAAS ha chiarito che queste voci non riflettono la posizione dei lavoratori e ha sottolineato la sua opposizione a un simile approccio.

SYNPAAS afferma che i lavoratori di LAS si oppongono fermamente a qualsiasi tentativo di rilevare la gestione dell’aeroporto dallo Stato del Senegal e al suo trasferimento ad AIBD SA. Dicono che i voti dei sindacati a favore di questa opzione rappresentano una minoranza molto piccola e non riflettono la posizione generale dei lavoratori della LAS.

Secondo i sindacalisti, la LAS SA, frutto della cooperazione tra Senegal e Turchia, ha creato una solida azienda che soddisfa le esigenze gestionali del settore privato garantendo allo stesso tempo i necessari servizi pubblici. Dal 2017, continuano, l’aeroporto Blaise Diagne ha registrato numerosi successi, diventando un punto di riferimento nella subregione e in Africa grazie agli sforzi e alla professionalità dei lavoratori, nonché al supporto del management.

Il comunicato stampa, invece, sottolinea che AIBD SA si trova ad affrontare gravi difficoltà finanziarie e organizzative a causa di una gestione inefficiente, che ne mettono a repentaglio addirittura la sopravvivenza.

SYNPAAS avverte che il trasferimento della gestione dell’aeroporto ad AIBD SA potrebbe introdurre una grande instabilità nel settore dell’aviazione, mettendo in pericolo un sistema attualmente ben funzionante. Ciò potrebbe mettere a repentaglio anche gli interessi dei lavoratori LAS e il corretto funzionamento della piattaforma aeroportuale Diass.

I lavoratori della LAS sono determinati a proteggere i propri interessi e a garantire il buon funzionamento dell’aeroporto. Si opporranno a qualsiasi azione delle autorità volta ad assumere la gestione dell’aeroporto a vantaggio di AIBD SA.
In definitiva, SYNPAAS chiede quindi di mantenere l’attuale piano di gestione che ha dimostrato la sua efficacia e di evitare qualsiasi decisione che possa creare instabilità a danno dei lavoratori e dell’aeroporto.

-

PREV 83 leggi, 294 decreti e 110 ordinanze…
NEXT Trasferimenti. Top 14 – L’esterno fijiano Setareki Bituniyata estende al Tolosa